Il Mendrisio ha iniziato la sua nuova avventura nel Gruppo 4 di Seconda Lega Interregionale con un poker di successi, che gli permette di affiancare Willisau e Rotkreuz in vetta alla graduatoria a punteggio pieno

Il prossimo ostacolo per i ragazzi guidati dall’estate da Mattia Tami si chiama Sarnen. Il duello della 5ª  giornata andrà in onda domani, sabato 7 settembre 2019, alle ore 17:00 presso il Seefeld della cittadina obvaldese. Il gruppo bianco-rosso-nero ha nel mirino una manita di successi filati. La notizia più rilevante al termine del 4-1 rifilato al Kickers Lucerna lo scorso fine settimana è senza ombra di dubbio il ritorno in campo del terzino sinistro Sebastiano Croci-Torti, che ha suggellato il poker dei suoi con la rete conclusiva, firmata allo scadere.

I dodici punti conquistati sinora sono decisamente un bel bottino per un gruppo rinnovato, le cui intenzioni, più che altro celate, sono quelle di ritrovare immediatamente il quarto livello del pallone rossocrociato, ossia la Prima Lega Classic, solamente una stagione dopo averla lasciata in malomodo. L’inizio di campionato fa ben sperare tutto il popolo mendrisiense, sempre vicino alla squadra, che si vinca o che si perda. L’affetto dei sostenitori non è mai mancato e mai mancherà. In questo modo, i giocatori avranno una spinta in più per rientare al più presto tra le formazioni di spicco della piramide elvetica.

Il quinto passo è quindi contraddistinto dalla trasferta in quel di Sarnen, contro una formazione che, al contrario, non ha ancora raggranellato nemmeno un punto, uscendo sconfitta in tutte le quattro partite fin qui disputate (0-1 con il Brunnen, 3-1 a Novazzano, 1-3 con il Willisau e 2-1 ad Aegeri). L’occasione per proseguire la tendenza, da ambo le parti, è a portata di mano. Basterà saperla sfruttare…