Tomislav Puljić – © Meienberger Photo/FC Emmenbrücke (fce1921.ch)

L’Emmenbrücke, formazione lucernese inserita nel Gruppo 4 di Seconda Lega Interregionale, ha ufficializzato gli ingaggi di Tomislav Puljić e Janko Pačar

Il 36enne difensore, al 1 metro e 92 centimetri, è un elemento che può vantare una lunga esperienza nelle due massime categorie del calcio rossocrociato. Con la maglia del Lucerna, il centrale croato ha collezionato complessivamente 196 apparizioni, mettendo a segno 24 reti e fornendo 12 assist. La scorsa stagione ha chiuso la carriera professionistica nel Principato del Liechtenstein. In 54 partite in quel di Vaduz ha siglato 5 gol e 1 passaggio decisivo. Indosserà la maglia numero 13.

Attivo sportivamente presso l’FCE dal 2016, ora assaporerà il campo in qualità di calciatore: «È davvero bello poter giocare ancora. Mi rallegro molto di questo nuovo compito. Con la mia esperienza posso aiutare sia la società che i giovani elementi a dare ancor di più».

Il 28enne attaccante, anch’egli con un passato tra le fila del Lucerna, si sta allenando con il gruppo da diverso tempo e ha già disputato un incontro amichevole con il Buochs. Dopo il periodo giovanile trascorso all’Allmend, ha difeso i colori di Kriens, Winterthur, Chiasso, Servette, Petrolul Ploieşti (Romania), Wohlen e da ultimo Yverdon Sport.

«L’Emmenbrücke è una società gloriosa, proprio come il tecnico Jean-Daniel Gross, che conosco molto bene e apprezzo. È stato semplice prendere la decisione di tornare nella Svizzera centrale», ha spiegato il nuovo numero 20.

Con la società giallonera, i due nuovi elementi della rosa hanno sottoscritto un contratto della durata di un anno con opzione.

Nel primo turno di campionato, disputato sabato sera, l’Emmenbrücke ha superato l’Aegeri con il punteggio finale di 3-2. Puljić non ha avuto modo di scendere in campo, mentre Pačar è già risultato decisivo, contribuendo al successo con una doppietta.