Doccia fredda a Cornaredo per la 21 di Nando Cocimano.

In vantaggio di due goal a 20′ dal termine, i bianconeri si sono fatti raggiungere dall’Eschenbach nei lunghissimi secondi di recupero. In vantaggio con Gioele Franzese poco prima della pausa, il Lugano ha raddoppiato con Pereira quando mancavano una ventina di minuti più recupero al termine dell’incontro.

Nel finale però la squadra di Markus Meier ha riaperto la partita con Sandro Zimmermann (82′) che poi ha addirittura pareggiato nell’inconcepibile sesto minuto di recupero. La sconfitta di misura dell’Altdorf con la capolista Hergiswil ha permesso comunque ai bianconeri di guadagnare un punto e di portare a tre le lunghezze di vantaggio nei confronti dell’Ascona, battuta sabato per 3-1 dal Brunnen.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp