L’atto primo tra Novazzano e Taverne ha sorriso ai gialloblù, che si sono imposti di misura nella partita valida per la 26ª e ultima giornata del Gruppo 4 di Seconda Lega Interregionale

Al termine del primo dei due derby sottocenerini nello spazio di quattro giorni (mercoledì avrà luogo il secondo atto, con in palio la qualificazione al turno principale di Helvetia Coppa Svizzera) abbiamo chiesto, come di consueto, a mister Maurizio Ganz le sue impressioni riguardo la partita che ha scritto la parola fine al campionato.

“È finita 1-0 con un eurogol del Novazzano. Dal canto nostro, abbiamo avute quattro-cinque occasioni clamorose, ma non siamo riusciti a concretizzarle. Devo però ringraziare tutti, perché hanno giocato ragazzi degli Allievi ed elementi della seconda squadra. Tutti loro hanno dato piena disponibilità. È stata una partita vera dal primo all’ultimo momento. Siamo stati sfortunati, colpendo un palo e non sfruttando almeno tre chiare chance prima dell’eurogol dei momò. Sono rammaricato [per il risultato], ma devo fare i complimenti ai nostri giovani, ai meno giovani e a tutti che mi hanno dato la loro completa disponibilità. La sconfitta è immeritata. Adesso, siamo carichi per mercoledì”.

Il tecnico del Taverne ha poi tenuto a ribadire un aspetto molto importante, asserendo di essere “veramente orgoglioso di questi ragazzi”. Contro il Novazzano, tra i gialloneri c’era un solo titolare delle ultime uscite. Gli altri dieci, come riferito dall’allenatore dei ticinesi, erano un misto tra giocatori degli Allievi e della seconda squadra. Questo è un punto importante ed è senza ombra di dubbio un aspetto più che positivo per il futuro.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Calciomercato, Bahadir Yesilçayir sale di categori... Bahadir Yesilçayir - © SC Kriens Il Bellinzona ha salutato in via definitiva Bahadir Yesilçayir, che si è accasato a Kriens, facendo così un salto n...
Un addio molto, molto particolare Un bel messaggio di saluto da parte del FC Morbio al proprio capitano Maggioni. Ciao grande Capitano. Tutto il popolo morbiense si unisce ...
RSL, venerdì prenderà avvio la nuova stagione con ... Venerdì 19 luglio 2019 la Raiffeisen Super League inizierà il suo ciclo di partite ufficiali con lo scontro che metterà di fronte Sion e Basilea La...
Servette, anche Alain Geiger si accoda ai colleghi... Alain Geiger - © Keystone/Martial Trezzini/lenouvelliste.ch In un'intervista rilasciata alla NZZ am Sonntag il tecnico del Servette Alain Geiger h...
Chiasso, continua il rafforzamento della rosa: dal... Merlin Hadzi - © FC Chiasso A poco meno di una settimana dall'inizio del nuovo campionato, il Chiasso ha ufficialmente annunciato di essersi assic...
Lugano, l’analisi post-Inter: a preoccupare ... La partita con l'Inter, valida per la Casinò Lugano Cup 2019, ha mostrato un Lugano tanto, forse troppo, rispettoso del più blasonato avversario, ch...
Aarau, il ds Sandro Burki: «A Oberstaufen potremo ... Sandro Burki (a destra), direttore sportivo bianconero, con il tecnico Patrick Rahmen - © FC Aarau Ieri a mezzogiorno l'Aarau, come riporta il sit...
Lugano, la certezza che si sta dimostrando tale ri... Già lo si era notato nel corso del girone di ritorno della passata stagione. In questo pre-campionato se ne è avuta la certezza: Noam Baumann è un e...
Casinò Lugano Cup, mister Fabio Celestini: «Mi sar... Nonostante ci sia sempre qualcosa da migliorare, il tecnico bianconero Fabio Celestini vede il bicchiere mezzo pieno al termine della sfida amichevo...
Casinò Lugano Cup, il Lugano è troppo rispettoso (... L'edizione 2019 della Casinò Lugano Cup viene conquistata dall'Inter, che supera il Lugano 2-1 Nonostante la differenza di condizione atletica, i n...