Dopo quella di Alessandro Elia, è ufficiale anche la partenza del piemontese Mattia Acquadro che lascia Taverne e la Svizzera per fare ritorno a casa.

Iniziata con 12 presenze nel FC Ascona nel corso della stagione 2014-2015, la carriera ticinese di Mattia Acquadro (Foto CHalcio) sembra essere giunta al capolinea. Il 30enne difensore centrale giallonero (14 presenze nella prima parte di campionato tra coppa e campionato) avrebbe infatti deciso di tornare a Biella per motivi personali lasciando così vacante un ruolo da titolare che gli è appartenuto per tutto il girone di andata. Dopo aver vestito parecchie maglie nel campionato italiano, Biellese, Pro Vervelli, Cossatese, Trento, Borgosesia, Alghero, Legnago e Vigevano, Acquadro ha indossato in 63 occasioni ufficiali la maglia del FC Ascona (3 reti) per un totale di 77 presenze tra coppa e campionato nella 2^ lega interregionale svizzera.

“Mattia ha fatto la scelta che gli permetterà di essere più presente nell’attività di famiglia e di iniziare ad intraprendere un percorso di formazione con i piccoli aspiranti calciatori nella sua provincia”.

Il commento del Presidente Carlo Burà che nel corso di una chiacchierata informale ha ribadito la totale fiducia nella sua squadra per un girone di ritorno da considerare ancora aperto a soluzioni diverse da quelle che l’attuale classifica non sembra prospettare.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS