pallasNessuna compagine del Gruppo 4 di 2^ Interregionale sarà impegnata in Coppa Svizzera. Spazio allora ad un turno completo di campionato che stando alle previsioni non dovrebbe contribuire a migliorare di molto la classifica delle ticinesi. Oltre al quarto derby stagionale – che regalerà comunque dei punti alle squadre della regione – le partite che avranno quali protagoniste Vedeggio, Taverne e Castello nascono all’insegna di un pronostico avverso.

Nella tana della capolista Hochdorf (15 punti in 5 partite) il Taverne di Borsieri sarà chiamato ad estrarre il meglio delle proprie caratteristiche per non tornare a mani vuote. La squadra di Remo Meyer – autentica rivelazione del torneo – non sembra conoscere ostacoli ma abbiamo più volte scritto quanto deficitaria in termini di generosità sia la classifica dei gialloneri.

Il Vedeggio ospiterà l’Ibach.  La compagine lucernese occupa il secondo posto in classifica e possiede il migliore attacco del campionato. Ripetutamente sottolineata la necessità di evitare errori individuali sin qui pagati a caro prezzo, la squadra di Tazio Peschera – al netto di regali – possiede le qualità per non sfigurare. L’esperienza della compagine diretta anche quest’anno da David Pallas (Foto CHalcio) infonde preoccupazione nelle file dei blaugrana che tuttavia non hanno mai demeritato nell’approccio alla categoria.

Il Castello – reduce da due risultati utili consecutivi – ospiterà il forte Zofingen. L’autorità con la quale la compagine di Nicola Lombardi ha messo sotto la U21 del Lugano a Cornaredo lascia intendere che anche per la squadra di Baggiolini la partita si presenterà particolarmente impegnativa anche se gli attacchi delle due squadre sono tra i meno prolifici del torneo.

Si scriveva del quarto derby stagionale. Dopo Taverne – Vedeggio (1-1), Ascona – Taverne (1-1) e Lugano – Vedeggio (2-0) sarà la volta di Ascona – Lugano U21 con la compagine di Cocimano lanciata a dovere dalle due vittorie consecutive ma anche dall’entusiasmo generato dalla convincente vittoria della prima squadra a San Gallo. L’ambiente bianconero sta vivendo un momento estremamente positivo e anche il derby del Comunale nasce all’insegna di un fattore sempre essenziale per ottenere risultati.

La situazione di classifica delle ticinesi non è delle migliori, ma non sembra questo il week end adatto per attendersi un cambio di direzione. Al campo la speranza di smentire l’attuale classifica e le previsioni.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp