Il successo ottenuto in casa del Willisau ha permesso al Novazzano di incamerare altri tre punti fondamentali in chiave-salvezza

Al termine del pirotecnico 4-3 in terra lucernese, il tecnico gialloblù Damiano Meroni ha analizzato per noi la partita disputata dai suoi, riservando “un grande complimento ai miei diciotto”.

“Si è cercato il risultato a tutti i costi – afferma il mister momò -. Non importava come si sarebbe ottenuto, ma arrivare ai 3 punti per noi era troppo importante oggi, e i tutti i ragazzi scesi in campo hanno lavorato per questo, uscendone premiati al 95′”.

“Il nostro trittico che ci eravamo preposti di centrare sia sotto forma di risultato, ma sopratutto di attitudine, era Kickers Lucerna-Willisau-Sursee. I primi due si sono chiusi nel migliore dei modi, in attesa di domenica, quando ospiteremo il Sursee”.

“La classifica è sempre corta, con alcune squadre che devono recuperare due partite e altre una. Alzare il piede dall’acceleratore non è perciò consigliabile”.