Il club neopromosso in Seconda Lega è conscio del cammino ancora da compiere. Berriche: “Strada giusta, ma ancora lunga”.

In casa Cadenazzo non si vede l’ora di tornare in campo per la seconda metà di stagione, dove la compagine allenata da Maurizio Berriche è chiamata a confermare quanto di buono intravisto nell’andata da neopromossa.

I 21 punti conquistati e il conseguente quinto posto in classifica non sono motivo per sedersi sugli allori. La società bellinzonese è conscia che la strada da percorrere per arrivare al traguardo è ancora lunga, come confermatoci dall’allenatore Berriche.

“C’è ancora molto da fare. La strada è quella giusta, ma è ancora lunga e insidiosa. Il nostro obiettivo resta centrare la salvezza il prima possibile per poi concedere qualche occasione ai nostri giovani provenienti dal vivaio”.

A metà dicembre, il Cadenazzo registra tre perdite nessun nuovo arrivo.

Partenze: Bruno Marcone e Fabio Da Costa (Sant’Anonino), Enea Renggli (Motivi professionali).

Arrivi: Nessuno

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS