Breganzona: statistiche, curiosità, marcatori, amichevoli, mercato e tutto (o quasi) quello che c’è da sapere sulla squadra di mister Lazzaroni

Il Breganzona si è rifatto il look, non soltanto con l’arrivo di ben 14 nuovi giocatori (molti dei quali provenienti dal Lusiadas), ma anche con uno staff tecnico completamente rinnovato. Salutato mister Guido Riccio, che ha pagato (per tutti) per una prima parte di stagione molto complicata, la squadra è stata affidata a Luca Lazzaroni che sarà aiutato da Muharem Tigani (vice allenatore), Bicio Ortelli (ex Locarno, preparatore dei portieri), Roberto Pedretti (consulente tecnico) e Fabio Padovan (consulente tecnico), con la supervisione di Roberto Gnosca.

L’obiettivo, difficile ma non ancora impossibile, è la salvezza nonostante quell’unico punto raccolto nel girone di andata e il -10 dal terzultimo posto, ma anche la volontà di costruire qualcosa di importante per il futuro. Tradotto: se non dovesse arrivare la salvezza si ripartirà serenamente dalla Quarta Lega, con lo stesso gruppo per cercare di riconquistare subito la categoria.

«Prima di tutto vorrei ringraziare mister Guido Riccio – racconta Roberto Gnosca, responsabile della prima squadra – una persona squisita, preparata, molto generosa e che non si è mai sottratta alle responsabilità. Purtroppo, come spesso capita nel calcio, ha pagato per colpe anche non sue. Però, al termine del girone di andata, vista la difficile situazione che si era creata, abbiamo pensato che fosse meglio cambiare totalmente rotta».

«Ci sono stati profondi cambiamenti – continua Gnosca – nella speranza di dare una scossa. Siamo ripartiti praticamente da zero con tanto entusiasmo. Ci aspetta una sfida difficilissima, ma in cui noi tutti crediamo: la salvezza. Se poi non dovesse arrivare, ripartiremo l’anno prossimo dalla Quarta Lega con il fermo desiderio di risalire immediatamente. Abbiamo un progetto a medio lungo termine che è appena iniziato».

Il condottiero che dovrà provare a portare i gialloblù alla salvezza è mister Luca Lazzaroni, che in passato aveva già guidato il Breganzona.

«Luca era già stato con noi – spiega Roberto Gnosca – come allenatore sia dei nostri Allievi A sia della prima squadra. Abbiamo deciso di affidarci a lui perché crediamo abbia le giuste competenze e il giusto carisma, uniti a tanta voglia e passione per i nostri colori».

«Per quanto riguarda i tanti nuovi giocatori che sono arrivati, non credo che ci saranno grossi problemi di affiatamento perché un bel gruppo di ragazzi si sono spostati in blocco dal Lusiadas, quindi gente già abituata a giocare insieme e che sul campo già si conosce. Nelle amichevoli che abbiamo fatto ho visto tutti belli carichi. I ragazzi hanno tanto entusiasmo e voglia di riuscire a compiere un’impresa che adesso sembra difficile poter realizzare».

«Per quanto riguarda un’ipotetica tabella di marcia – conclude Gnosca – saranno importanti le prime tre partite contro Insubrica, Lusiadas e Maroggia. Sarebbe bello fare subito almeno sei/sette punti per ridurre lo svantaggio dalle squadre che ci precedono, ma per conquistare la salvezza dobbiamo metterci in testa che dovremo dare tutto quello che abbiamo sino all’ultima giornata».

MERCATO BREGANZONA – ARRIVI

Portieri: Besnik Berisha (dal Lusiadas).

Difensori: Gabriele Cameroni (Ceresio), Gianluca Guerrieri, Luca Scarcella (dal Lema), Andrea Melo (dal Lusiadas), Dario Delli Paoli (dal Lusiadas), Mergim Haliti (dal Riva).

Centrocampisti: Stefano Lai (dal Boglia Cadro), Massino Tagliaferri, Patrick Scarcella (dal Lusiadas), Jure Barun (dal Lusiadas).

Attaccanti: Amir Veseli (dal Melide), Pasquale Marincola, Gojko Milovanovic (dal Savosa Massagno).

BREGANZONA (14° posto >> 0 vittorie, 1 pareggio, 12 sconfitte)

Serie positiva: 0 partite senza sconfitte.

Miglior vittoria: nessuna.

Peggior sconfitta: Rancate-Breganzona 7-0.

Migliori marcatori: Gonzalo Alberto Medina 5 reti, Aldo Santullo 4 reti.

Inizio preparazione: lunedì 14 gennaio.

Amichevoli

  • Breganzona-Savosa Massagno 2-0
  • Breganzona-Gravesano Bedano 4-0
  • Breganzona-Luc Dorgny 0-0

Prima giornata di ritorno: Insubrica-Breganzona (venerdì 8 marzo, ore 20.30).

Coppa Ticino (eliminato ai 32ⁱ di finale): Breganzona-Cadenazzo 1-9.

CLASSIFICA TERZA LEGA – GRUPPO 1

PTGVNPPPGFGS
Collina d’Oro34131111-293410
Malcantone31131012-234111
Coldrerio31131012-234015
Melide2813913-294721
Rancate2213715-472717
Lusiadas1913544-352523
Insubrica1813535-392229
Riva1513436-282938
Taverne1513436-371831
Vacallo1413427-262128
Maroggia1413355-332126
Pura1113328-292028
Monteceneri6132011-411236
Breganzona1130112-651660

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

3L-2:un derby è un derby, la classifica non conta,... Pronta reazione dei GC Carassesi nel derby contro l'US Monte Carasso dopo la sconfitta con il Gordola. In una partita molto tirata la squadra di Co...
4L-1: Agno strada spianata, Sacha Cattelan “grande... Dal sito internet dell'FC Agno Il Bioggio ha giocato alla pari, ma un’invenzione di Casolini per Gaspar ha deciso la gara, nei biancoviola è pro...
Chiasso, dopo soli 6 mesi Batista saluta e vola in... Facundo Batista - © Twitter AA Ponte Preta In questo girone di ritorno, il Chiasso e mister Andrea  Manzo non potranno contare sull'apporto offens...
5L, sintesi della 1ª di ritorno: allo Stabio il bi... Segnali di risveglio per Villa Luganese e Pedemonte, il Rapid Bironico è ancora vivo, Moderna e Portoghesi Ticino non si danno per vinti GRUPPO 1...
4L, sintesi della 1ª di ritorno: Agno è fatta? Il ... Azzurra e Comano rallentano, il Sant’Antonino sale minaccioso, la cura Campagnuolo sembra aver rivitalizzato i Lusitanos GRUPPO 1 L’Agno vince 1...
3L, sintesi della 2ª di ritorno: Malcantone cinico... Tenero Contra e Semine in rampa di lancio, il Sementina è una macchina perfetta, rialzano la testa i Carassesi GRUPPO 1 Grazie a un gol spettaco...
2L: ancora Gambarogno-Arbedo, ancora 1-0 per i rag... I locali nella gara odierna si trovano nuovamente di fronte dopo l’ottavo di Coppa l’Arbedo che arriva a Magadino agguerrito e in cerca di riscatto....
2L, sintesi della 2ª di ritorno: Balerna e Vallema... Torna al successo il Morbio che, complice la vittoria dell’Ascona, fa scivolare in zona retrocessione il Losone. Continua la risalita del Minusio ...
2L: il Balerna vince il derby e continua a sognare Succede tutto o quasi nella ripresa, una doppietta di Muadianvita stende 2-1 un buon Castello. Oggi pomeriggio sul terreno di Stabio è andato in ...
3L-1: Maroggia trascinato da Sehic e Castellaneta,... Scatto salvezza per la squadra di Del Villano, giornata nera per il Monteceneri in partita solo per un tempo Allungo salvezza per il Maroggia che...