Bella partita, giocata bene da entrambe le squadre che si sono affrontate senza fare troppi calcoli

Pareggio beffardo per il Riva, 2-2 contro un Melide caparbio e ostinato che ha lottato sino all’ultimo come se si stesse ancora giocando la promozione. Il contemporaneo pareggio tra Monteceneri e Pura (2-2) tiene la squadra di Lippmann ancora un po’ in apprensione per la salvezza, anche se 5 punti di vantaggio sul penultimo posto a sole due giornate dalla fine del campionato sono un bel paracadute per conservare la Terza Lega.

MELIDE – RIVA 2-2

Ospiti subito pericolosi, al 1’ doppio passo di Scacchi che salta l’uomo e scarica in porta un violento destro, Bettonzelli respinge coprendo bene il proprio palo. Al 10’ ancora una bella iniziativa di Scacchi che si libera in area e calcia sul primo palo, Bettonzelli si distende e para.

RIVA VS BETTONZELLI

Cinque minuti più tardi lancio di capitan Castelletti per Livi che solo davanti al portiere prova a piazzarla con il piatto, il numero uno di casa dice ancora di no. Sempre Riva: al 18’ palla profonda di Santini che mette Livi tu per tu con il portiere, conclusione a botta sicura, ma Bettonzelli è per l’ennesima volta perfetto tenendo il risultato inchiodato sullo 0-0.

RISVEGLIO MELIDE

Al 22’ si vede per la prima volta anche il Melide, azione personale di Mascazzini e tiro a giro fuori di poco. Al 25’ padroni di casa tre volte vicinissimi al vantaggio nella stessa azione: Rainone si immola su conclusione in area di Mascazzini, sulla ribattuta Marrarosa è miracoloso su Veseli ed infine, con la palla ancora a pochi metri dalla porta Reyes spara sopra la traversa.

GOL SBAGLIATO GOL SUBITO

Nel ribaltamento di fronte ospiti in vantaggio. Rigore per il Riva. Sul dischetto ci va Bosnjak che con calma posiziona il pallone e con freddezza beffa Bettonzelli spiazzandolo. Si va al riposo con la squadra di Lippmann vanti 1-0.

MARRAROSA ATTENTO

In avvio di ripresa ritmi meno sostenuti, ma è comunque il Riva che prova a fare la partita alla ricerca del secondo gol. Al 10’ sono però i padroni di casa ad andare vicini al pareggio: apertura di Mascazzini per Donzelli che in diagonale costringe Marrarosa a rifugiarsi in angolo (bella parata).

MASCAZZINI > VESELI 1-1

Con il passare dei minuti il Melide prende coraggio e al 21’ arriva il pareggio: azione sulla sinistra del solito Mascazzini che entra in area e serve un cioccolatino a Veseli, l’attaccante controlla la sfera portandosela sul destro e batte imparabilmente Marrarosa (1-1).

FINALE INCANDESCENTE

Sull’1-1 gli ospiti faticano a trovare spazi, Scacchi davanti è troppo isolato e quando riceve palla è sempre ben raddoppiato dalla coppia di centrali difensivi Zamboni- Moutaharrik. Al 41’, invece, è il Melide sfiorare il raddoppio: prima Marrarosa è provvidenziale su Mascazzini e poi sulla ribattuta lo stesso numero 2 gialloblù dà l’illusione del gol spedendo la sfera sull’esterno della rete.

Quasi allo scadere 2-1 Riva: veloce contropiede affidato a Scacchi, Bettonzelli sbaglia l’uscita non intendendosi con un compagno, sul pallone piomba Spadini che ringrazia tutti e segna quasi a porta vuota. Non è finita. La squadra di Guerchadi non ci sta proprio a perdere e in pieno recupero si guadagna l’ultimo calcio d’angolo della gara: palla in mezzo e perfetto inserimento di Michael Noris che al fotofinish realizza il definitivo 2-2.