Dopo un anno di purgatorio il Sementina è di nuovo tra le grandi del calcio regionale, promozione pazzesca con sei giornate di anticipo

Dopo un solo anno di purgatorio il Sementina ritorna tra le grandi del calcio regionale ticinese. La vittoria di domenica contro il Verscio (5-1) e le contemporanee sconfitte di Gordola e Solduno hanno regalato alla squadra di mister Angelo Di Federico, con sei giornate di anticipo, la matematica promozione in Seconda Lega, persa la stagione passata dopo oltre 30 anni ai vertici del calcio ticinese. Una stagione pazzesca quella sin qui disputata dai biancoazzurri, fatta di 18 vittorie e 2 pareggi in 20 partite disputate, 62 gol realizzati (miglior attacco) e 15 reti subite (miglior difesa), senza dimenticare il fair play con soli 33 punti penalità (la squadra meno “cattiva” del girone).

Abbiamo chiesto al presidente Pietro Castellano, numero uno del club, le sue sensazioni e qualche piccolo segreto di un’annata (che non è ancora finita) tanto positiva ed esaltante.

CHALCIO: Presidente buongiorno. Partiamo dal principio. Cosa vi siete detti la scorsa estate quando è arrivata la conferma della retrocessione (penultimo posto a pari punti con il Vallemaggia, ma condannati dalla classifica fair play)?    

Pietro Castellano: «Non ci siamo detti molto, eravamo dispiaciuti, ma abbiamo accettato il verdetto. Dopo l’ultima partita di campionato vinta con il Vedeggio, che purtroppo però non è servita per salvarci, sono semplicemente andato dai ragazzi e ho detto loro che avremmo dovuto immediatamente rialzare la testa. Potevamo farlo subito, con una grande stagione ripartendo dalla Terza Lega. E così è stato. Ero convinto che i ragazzi ce l’avrebbero fatta, e infatti il campo ci ha dato ragione».

CHALCIO: Terza Lega e nuovo allenatore, perché mister Angelo Di Federico?

Pietro Castellano: «Perché Angelo è un grande allenatore, non solo un tecnico molto preparato, ma anche e forse soprattutto una persona eccezionale che ci sa fare con i ragazzi. Era già stato con noi due volte, vincendo due campionati di Seconda Lega, quindi non abbiamo avuto dubbi nell’affidargli per la terza volta la squadra. Angelo ha messo un’impronta indelebile su questa promozione, ci ha dato tantissimo: esperienza, tranquillità, gestione del gruppo, capacità nel motivare i singoli. Non ci sono parole per descrivere la sua bravura».

CHALCIO: In pratica ha fatto tutto l’allenatore?

Pietro Castellano: «Il mister è stato bravissimo, ma l’obiettivo l’abbiamo raggiunto tutti insieme. I ragazzi, quasi tutti confermati dall’anno scorso, sono stati eccezionali e determinati. La promozione è loro, di tutto il gruppo. Ma poi anche tutte le persone che fanno parte della società, il nostro direttore sportivo, tutto lo staff tecnico dal vice allenatore ai preparatori: tutti, tutti, tutti hanno svolto un lavoro pazzesco. Senza tutte queste componenti non saremmo arrivati a questo risultato. Faccio infine un’eccezione e spendo una parola per un singolo: il nostro portiere Giorgio Marcionelli, un giocatore di un altro livello».

CHALCIO: Presidente, c’è ancora la Coppa?

Pietro Castellano: «Ci proveremo, sarebbe bello vincerla. Torno però un secondo sui quarti di finali: il Solduno è un’ottima squadra, vorrei fare i complimenti a mister Dos Santos e a tutti i suoi ragazzi. Chi vorrei affrontare in semifinale? A questo punto della competizione un’avversaria vale l’altra, abbiamo tutti le stesse possibilità di arrivare in finale o essere eliminati».

CHALCIO: Il prossimo anno in Seconda Lega che Sementina sarà? Sempre con mister Di Federico?

Pietro Castellano: «Sarà un Sementina pronto per fare un buon campionato, spero il più tranquillo possibile in una categoria difficile. Manca oltre un mese alla fine della stagione e non abbiamo ancora parlato né con i ragazzi né con l’allenatore: il mio desiderio è quello di poter confermare tutti».

CLASSIFICA TERZA LEGA – GRUPPO 2

PTGVNPPPGFGS
Sementina56201820-336215
Gordola36201136-773725
Solduno34201046-1154029
Monte Carasso33201037-524332
Semine3220956-913734
Ravecchia3120875-794133
Tenero Contra2820848-383237
Blenio Calcio2420668-752634
Moesa 12420668-2403943
Verscio22206410-882734
Carassesi20206212-552845
Claro18205312-512548
Pro Daro17205213-732643
Giubiasco16203710-612031