Inizio di stagione tutto in salita per i gialloblù, ma piano piano, nonostante i risultati non siano ancora positivi, la squadra inizia a capire come bisogna giocare in Terza Lega

Inizio di stagione tutto in salita per il Breganzona che, dopo il pareggio nella prima giornata contro l’Insubrica (2-2), non è più riuscito a fare punti. Peggio dei gialloblu ha fatto solo il Monteceneri, ma è una magra consolazione perché per ottenere la salvezza occorre al più presto una scossa.

Nell’ultima partita persa 3-1 contro il Taverne la prestazione è stata positiva, come ci spiega mister Guido Riccio del Breganzona, ma non è bastato: «Abbiamo giocato una gara discreta. Sull’1-1 eravamo pienamente in partita, poi una decisione molto dubbia dell’arbitro, che secondo me non ha visto un fuorigioco nettissimo, ci ha tagliato le gambe. Loro hanno segnato il 2-1, ci siamo innervositi, e su una successiva punizione calciata benissimo dal loro attaccante hanno fatto il terzo gol. Abbiamo comunque provato a recuperare creando un paio di belle occasione, ma purtroppo non siamo riusciti a riaprirla».

Più in generale, parlando della stagione, mister Riccio, non si nasconde: «Sapevamo che sarebbe stata una stagione difficile. La squadra è stata rivoluzionata e sono stati inseriti molti giovani. Tanti ragazzi arrivano dagli Allievi A e sono alla loro prima esperienza nel campionato attivi. Stiamo provando a creare un nuovo gruppo. Piano piano vedo dei miglioramenti, tutti lottano come dei gladiatori e danno sempre il 100%, sono certo che arriveranno anche i risultati e punti preziosi»

«Il nostro obiettivo è chiaro – continua l’allenatore – cercare di raggiungere la salvezza il prima possibile. Mantenendo la categoria diamo ai giovani la possibilità di fare esperienza in un campionato importante. Per farlo dobbiamo però crescere ancora tanto, migliorare soprattutto nella fase difensiva. Difendendoci insieme evitiamo di lasciare il nostro portiere, come spesso accade, solo contro l’avversario di turno: ma ci stiamo lavorando e alcune cose positive le ho già viste.

«In tutte le partite giocate – conclude mister Riccio – ho visto i miei giocatori crescere. Solo con il lavoro e tutti insieme possiamo uscire da questo momento difficile. Non c’è un giocatore che mi abbiamo impressionato più di un altro, ma ogni giorno che passa mi arrivano segnali positivi da tutto il gruppo».

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

5L-1: Arzo, il presidente Fumagalli “Arosio, Rovio... Essere squadra e fame di vittoria, questi i due ingredienti della ricetta Fumagalli per continuare a credere nella promozione: l’Arzo non si tira ...
4L-2: Verzaschesi, il presidente Weber “la festa p... La neopromossa Verzaschesi ha vissuto un girone di andata da protagonista, peccato solo una flessione nelle ultime tre partite che hanno allontanato...
4L-2: Sant’Antonino, il presidente Pedrelli “nel c... Il Sant’Antonino non si nasconde e vuole la promozione, nel girone di ritorno sarà battaglia con Azzurri, Comano, Lema e Rorè Sant’Antonino terzo...
2L: calciomercato, primi movimenti in uscita per V... Il mercato aprirà ufficialmente l’1 gennaio, ma Vedeggio, Cadenazzo e Castello sono già al lavoro per tamponare alcune partenze Aspettando i prim...
3L-2: Verscio, il presidente Hefti “a Verscio non ... La squadra di mister Pierantoni ha chiuso in crescendo il girone di andata portandosi a +4 dalla zona retrocessione e può lottare alla pari con qu...
Allievi B1: Insema, mister Porcu “tutto è iniziato... In primavera l’Insema giocherà nei Coca Cola B insieme a Lugano e Bellinzona, la squadra di mister Porcu si sta preparando a nuove sfide per scont...
2L: Cadenazzo, il presidente Caccia “abbiamo tutti... Dopo l’ottimo quarto posto della passata stagione e una campagna acquisti importante, i rossoneri speravano in un girone di andata più positivo, m...
3L-2: Monte Carasso, il presidente Monighetti “mai... In campionato il Monte Carasso è ancora in corsa per il secondo posto, poi c’è la Coppa Ticino in cui i bianconeri devono affrontare gli ottavi di...
……ed alla fine paga Riccio….. Riceviamo una lettera da un nostro lettore riguardo l'esonero di mister Riccio, firmata. Ieri è arrivato l'esonero di Guido Riccio alla guida del...
5L-1: Stabio, il presidente Victor Brusa “Il bicch... Non solo prima squadra, la Stabio è una piccola start-up con un settore giovanile che negli ultimi sei anni è cresciuto moltissimo: formazioni isc...