L’allenatore del Breganzona non si arrende “nella mia squadra ideale mi piacerebbe avere Samuele Sousa, Mattiyas Demircan e Ricardo Machado”

Difficile parlare dopo un girone di andata chiuso con un solo punto in tredici partite, ma una cosa è certa: mister Guido Riccio del Breganzona ci mette sempre la faccia. Per sportività e disponibilità il Breganzona di Riccio non è secondo a nessuno, anche nei momenti più bui. Forse arriverà una retrocessione, ma sarà a testa alta, un valore che va oltre al risultato sportivo.

«La classifica è complicata – racconta Guido Riccio, allenatore del Breganzona – però credo senza ombra di dubbio che qualche punto ci manchi. In alcune partite potevamo raccogliere di più. È stata colpa nostra non saper sfruttare le occasioni (che c’eravamo costruiti), siamo una squadra molto giovane e ci manca esperienza. Vorrei fare qualche esempio: alla prima di campionato contro l’Insubrica abbiamo subito il loro pareggio (2-2) quasi allo scadere per una nostra ingenuità dettata dall’inesperienza; contro il Maroggia abbiamo sbagliato due rigori quando la partita era ancora tutta da decidere; contro il Riva a inizio secondo tempo eravamo avanti 5-2 ma poi abbiamo avuto un blackout facendoci rimontare e superare; nello scontro diretto contro il Monteceneri abbiamo perso 1-0 quasi allo scadere. Tutti questi punti ci sarebbero serviti oggi per non avere una classifica tanto deficitaria, ma non ci arrendiamo».

L’obiettivo salvezza è lontano, il Pura terzultimo in classifica è a +10, non è semplice ripartire con entusiasmo e affrontare un girone di ritorno consapevoli che servirà un mezzo miracolo sportivo. «Insieme alla società, con cui a brevissimo ci siederemo intorno a un tavolo, cercheremo di programmare e pianificare il futuro nel migliore dei modi. Il nostro primo obiettivo – continua Riccio – è migliorare il più possibile, fare esperienza per ridurre quegli errori che ci hanno tanto penalizzato nella prima parte di stagione. Poi non lo nego, io Monteceneri e Pura li tengo sempre d’occhio».

Il girone di andata del Breganzona non è però tutto da buttare «A tratti, in diverse partite, abbiamo giocato bene. Dico sempre ai ragazzi – prosegue l’allenatore – che è da lì che bisogna ripartire. Ricordare quello che di buono è stato fatto, ripeterlo, migliorarlo. Ad esempio contro il Melide abbiamo giocato una buona partita. È vero che è finita con passivo pesante, ma il risultato è rimasto in bilico quasi sino alla fine. Poi, nel primo tempo contro il Riva, ho visto i ragazzi ordinati, hanno giocato palla a terra e fatto un bel pressing alto che ha messo in difficoltà gli avversari. Anche contro il Coldrerio, una delle migliori squadre del girone, ce la siamo giocata»

Il mercato di riparazione invernale potrà aiutare la squadra e mister Riccio? «Con la società – confessa l’allenatore – non abbiamo ancora parlato di mercato. Ci saranno quasi sicuramente delle partenze, quindi dovremo rivedere l’assetto della squadra. La mia speranza è che possa arrivare qualche giocatore di esperienza che possa dare una mano ai giovani, aiutarli a capire più velocemente cosa significa giocare negli attivi».

Quali sono per mister Riccio i tre giocatori del suo girone di Terza Lega che, se potesse, vorrebbe allenare. «Nel nostro campionato ho visto tanti giocatori di qualità ed esperienza. Davanti mi è piaciuto moltissimo l’attaccante del Lusiadas Samuele Sousa, mentre a centrocampo dico Mattiyas Demircan del Malcantone che ha esperienza, qualità e grande visione di gioco. Per la difesa sceglierei invece Ricardo Machado, sempre del Lusiadas: lo conosco ed è bravo a fare anche l’esterno».

CLASSIFICA TERZA LEGA – GRUPPO 1

PTGVNPPPGFGS
Collina d’Oro34131111-293410
Malcantone31131012-234111
Coldrerio31131012-234015
Melide2813913-294721
Rancate2213715-472717
Lusiadas1913544-352523
Insubrica1813535-392229
Riva1513436-282938
Taverne1513436-371831
Vacallo1413427-262128
Maroggia1413355-332126
Pura1113328-292028
Monteceneri6132011-411236
Breganzona1130112-651660

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L, presentazione 20ª giornata: spareggio salvezza... Gambarogno Contone e Arbedo entrambe in trasferta e obbligate a vincere per continuare l’inseguimento al primo posto; Riarena per rendere possibil...
5L-3: Portoghesi Ticino, il presidente Lopes “abbi... Nel Gruppo 3 di Quinta Lega è testa a testa tra Portoghesi Ticino e Locarno, il presidente Lopes ci crede “possiamo vincere il campionato espugnan...
3L-1: Collina d’Oro, mister Balmelli: “i risultati... Finale incandescente, mister Omar Balmelli: “Coldrerio, Malcantone, Melide e Rancate sono tutte favorite…mi sembra poi che le altre squadre ci ved...
5L-2: Rapid Bironico, mister Consolazio “ok i risu... Grazie a quattro vittorie e un pareggio nelle prime cinque giornate del ritorno il Rapid Bironico ha scalato la classifica, anche il secondo posto...
2L: Gambarogno Contone, mister Pescherà “non vogli... Gambarogno Contone e Arbedo possono ancora scalzare il Balerna, sarà un finale di stagione tutto da vivere e da decidere Secondo posto in classif...
3L-2: Giubiasco, mister Di Vittorio “abbiamo perso... Tre sconfitte consecutive per i biancorossi che sono scivolati al penultimo posto: “non abbiamo paura, ma dobbiamo essere consapevoli che se tutti...
4L-1: Ligornetto, il presidente Ceppi “non è cambi... Foto > Facebook Fc Ligornetto Cinque vittorie consecutive per la squadra di mister Ravani (come Gnosca e Portoghesi Ticino, ma in Quinta Lega...
3L-1: Pura, mister Zaccariotto “altro che amico, m... Il Pura ha conquistato tre punti fondamentali contro il Riva, ma il Monteceneri non molla di un centimetro, nella lotta per non retrocedere ancora...
Coppa Ticino: Sementina e Rapid Lugano raggiungono... Al Lema non è riuscita l’ennesima impresa di eliminare un’altra squadra di Seconda Lega, Sementina più forte, ora la squadra di Di Federico può pe...
4L-2: Leventina, mister Burla “grande reazione dei... Con l’arrivo in panchina di Ivan Burla il Leventina ha cambiato passo, tre vittorie nelle ultime quattro gare hanno permesso alla squadra di porta...