Mister Omar Balmelli “Dalla prossima partita contro il Pura potremo effettivamente capire quale è il nostro valore»

Unica squadra a punteggio pieno (Terza Lega, gruppo 1), il Collina d’Oro in questo inizio di stagione non ha sbagliato un colpo. Nove punti in classifica grazie ai successi su Rancate (1-0), Vacallo (3-0) e Coldrerio (1-0), cinque gol realizzati e nessuno subito, la squadra di mister Omar Balmelli domenica prossima dovrà vedersela con il Pura che quest’anno non ancora vinto, ma che domenica scorsa per quasi tutta la partita ha giocato alla pari contro il Malcantone (tra le favorite alla vittoria del campionato).

 «È stato un avvio di stagione emozionante – racconta Omar Balmelli, tecnico del Collina d’Oro – positivo, soprattutto per come i ragazzi si approcciano alle partite e alla loro volontà di mettere a disposizione del gruppo le proprie energie. Molto bene, naturalmente, anche i risultati ottenuti».

«Insieme al mio staff tecnico cerchiamo di trasmette determinati valori, e ci ha fatto molto piacere vedere la disponibilità dei giocatori a sopportare duri carichi di lavoro sia nella preparazione che negli allenamenti».

«In questo inizio di stagione – continua l’allenatore – abbiamo affrontato tre squadre ben organizzate e strutturate. La prima uscita contro il Rancate è stata da subito ad alta intensità e il risultato è stato in bilico fino alla fine. A Morbio abbiamo affrontato un Vacallo arrembante, ben organizzato e con la sua caratteristica grinta. Infine, sabato scorso, il Coldrerio di mister Fabbri ci ha messo sotto pressione obbligandoci a investire davvero molte energie. Il nostro 1-0 finale è stato deciso da due gesti tecnici, prima una gran parata di Zukaj che ha deviato sul palo il rigore fischiatoci contro e poi quello di Regusci che ha firmato il gol partita con una spettacolare punizione».

«Come ho detto ci sono tante cose positive, ma su altre dobbiamo ancora crescere molto. Penso, ad esempio, che dobbiamo imparare a saper gestire meglio certe situazioni dove siamo ancora troppo frettolosi. Tuttavia, la vera sfida sarà riuscire a rimanere costanti nell’approccio alle partite».

In classifica, a due punti di distanza, il Collina d’Oro è inseguito da Malcantone e Maroggia e poco più indietro ci sono Lusiadas, Taverne e Melide. Mister Balmelli si sbilancia su quali potrebbero essere le favorite nella lotta al vertice: «Vedo certamente protagoniste Malcantone, Rancate, Coldrerio e Lusiadas. Non dimenticherei poi il Taverne 2 che propone sempre un buon calcio e dispone di buoni giocatori. In ogni caso il campionato di Terza Lega è storicamente piuttosto imprevedibile, per cui si può vincere e perdere con tutti».

Tornando sui suoi ragazzi l’allenatore sottolinea l’importanza del gruppo: «Dopo quanto visto in campo posso tranquillamente dire che ognuno fa il suo dovere rispettando il proprio ruolo. Ognuno si mette a disposizione del proprio compagno di squadra aumentando il valore del collettivo. I meriti di questo positivo inizio di stagione è del gruppo». Infine, un’ultima battuta sul Pura, prossimo avversario in campionato: «Il Pura – conclude l’allenatore – è una squadra composta da giocatori giovani, bravi e che in campo non regalano nulla. Sono guidati da un allenatore con le idee chiare e che prepara bene le partite. In più è una società dove il calcio viene vissuto con grande passione. Per fare punti sul loro campo dovremo essere molto determinati e concentrati. Sarà una bella partita per capire quale è effettivamente il nostro valore».

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS

Anche questi articoli potrebbero interessarti: