La capolista inanella la quinta vittoria consecutiva, la squadra di mister Paparelli reste invece inchiodata sul fondo della classifica

COLLINA D’ORO – MONTECENERI 3-1

Al Collina d’Oro basta un temo (giocato davvero bene) per avere la meglio 3-1 sul Monteceneri. La squadra di mister Balmelli vince per la quinta volta consecutiva e rafforza il primato. Il Monteceneri resta ultimo con 0 punti, ma se gioca come ha fatto nella ripresa la salvezza è tutt’altro che impossibile.

Gara subito in discesa per i padroni di casa che dopo appena cinque minuti sono già avanti 2-0. Al 3’ cross teso di Ruberto, la difesa ospite pasticcia e per Gentilini è un gioco da ragazzi spingere il pallone in fondo alla rete. Un minuto più tardi il raddoppio: cross dal fondo sempre di Ruberto, Pedretti si inserisce alla perfezione anticipando tutti e firmando il 2-0.

Il Monteceneri non riesce a reagire sbattendo contro la difesa di casa che arriva quasi sempre prima su ogni pallone. Molto bene la coppia di centrali Lanzoni-Placidi. Intorno alla mezz’ora il 3-0: Imperato appoggia per Pedretti che con una finta salta il proprio marcatore e dal limite dell’area fredda Scoglio per la terza volta con un perfetto tiro a giro.

Il Collina d’Oro chiude il primo tempo in assoluto controllo. Benissimo tutta la squadra, ma in evidenza soprattutto Imperato (bravissimo a dettare i tempi a centrocampo); Gentilini per il gol che sblocca il risultato e il lavoro in aiuto di tutti i compagni; e Ruberto, dominatore della fascia destra con tanti cross e cambi di gioco.

Il secondo tempo si apre con una punizione da circa 30 metri per il Monteceneri, calcia Dragulovic, Zukaj non rischia la presa spingendo la palla in calcio d’angolo. Gli ospiti insistono e al 10’ accorciano le distanze: punizione cross di Barchitta, in uscita alta Zukaj sbatte contro un avversario, il pallone arriva sui piedi di Serrao che firma il 3-1. Nello scontro ha la peggio il numero uno di casa che è costretto a lasciare il campo (dito lussato), al suo posto entra Binato.

Al 15’ si rivede il Collina d’Oro pericoloso con Pedretti servito da Galli, diagonale di poco a lato. Al 25’ punizione di Ruberto dal limite dell’area salvata da Scoglio in due tempi. Ma gli ospiti sono vivi, Dragulovic serve per Naroyan che libera al tiro Lovisi, conclusione alta sopra la traversa.

Appena dopo la mezz’ora padroni di casa vicinissimi al poker, cross di Pedretti deviato da un difensore, Scoglio sbaglia l’uscita ma a porta vuota Brun spedisce sul fondo. È l’ultima emozione di una bella gara in cui il Collina d’Oro ha mostrato tutta la sua forza soprattutto nel primo tempo. Il Monteceneri resta ancora una volta a bocca asciutta, ma da questa sconfitta si può ripartire per inseguire la salvezza.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, il ritorno di Patrik Induni   Grande e gradito ritorno al calcio giocato di Patrik Induni al Castello 2019/2020. Dopo i tempi degli allievi del Chiasso di Brancaleone ...
2L mercato: Minusio, Kazik Nicolò è il nuovo allen...   Mister Nicolò “Sono davvero felice ed entusiasta della chiamata e di poter allenare il Minusio, una grande società, vogliamo iniziare un n...
5L-3 mercato: l’Audax Gudo dà il benvenuto a Tomma...   Mister Lerose “non posso ancora sbilanciarmi, ma stiamo cercando di fare un buon mercato. Un grandissimo grazie alla nostra bandiera stori...
3L-1: Vacallo, arriva la conferma del club, Marco ...   Dopo l’addio di mister Matteo Zappella, il club del presidente Andrea Crivelli ha scelto Marco Ramon per guidare la prima squadra di Terza...
2L mercato: linea verde Balerna, tre nuovi arrivi ...   Mister Pichierri (confermato) saluta tre pedine di valore (Martinazzo, Maki e Muadianvita) ed abbraccia tre giovani di qualità Prime novi...
5L-2: la Juventus Cresciano diventa Riviera, bene ...   Terza in classifica nell’anno zero, nella prossima stagione la Juventus Cresciano vuole migliorare ancora, che in altre parole significa p...
Amichevoli, San Gallo scatenato e senza alcuna pie... © FC St. Gallen 1879 Il San Gallo ha approfittato del primo fine settimana di preparazione per disputare la prima partita amichevole della sua est...
4L-1: Stella Capriasca, il bilancio di mister Batl...   Stagione spaccata in due per lo Stella Capriasca, con mister Batlak meno risultati ma più spirito di gruppo per dare fastidio anche il pro...
2L: Luca Tino è un nuovo giocatore del Morbio di m...   Insieme all’ex capitano della Varesina (nonché ex Chiasso e Biasca), vestiranno neroarancio anche i difensori Davide Martorana (dal Vacall...
3L:nuovo innesto per il FC Agno! Il FC Agno comunica di aver trovato un accordo con il laterale difensivo Fabio Dolci per la stagione 2019-2020. Dolci, classe 1990, dopo divers...