Terza vittoria consecutiva per la squadra di mister Guerchadi, che scala la classifica approfittando del pareggio tra Maroggia e Lusiadas.

BREGANZONA – MELIDE 1-7

Tutto facile per il Melide. Ma risultato forse un po’ troppo severo per Breganzona che ha incassato un pesante 7-1 pur giocando e lottando sino alla fine, e andando anche in vantaggio per primo.

Ritmi subito alti, le due squadre si affrontano senza troppi tatticismi. Al 2’ Melide pericoloso con Apruzzese che, solo davanti al portiere, temporeggia troppo facendosi recuperare dalla difesa avversario. Due minuti più tardi, il Breganzona si porta in vantaggio: colpo di testa vincente di Medina lasciato inspiegabilmente libero in mezzo all’area.

Al 18’ risultato di nuovo in parità: punizione dal limite per il Melide, il portiere Casartelli respinge corto, sulla palla si avventa Apruzzese che spedisce la palla in rete. Intorno alla mezz’ora ospiti vicinissimi al raddoppio, cross perfetto di Lukic che pesca in area Islamaj, gran colpo di testa che sbatte sulla traversa. Al 32’ conclusione sempre di Islamaj, il pallone esce di poco con Casartelli battuto.

Il Melide ora ci crede, al 37’ palla filtrante per Hardmeier che da solo davanti al portiere non inquadra lo specchio della porta. Un minuto più tardi, invece, Islamaj non sbaglia: il numero dieci ospite infila con freddezza Casartelli in disperata uscita, 2-1.

Al 42’ ancora Melide, velenosa conclusione di Hardmeier che il portiere di casa può solo respingere, nell’area piccola c’è ancora Apruzzese che con un tap in firma il 3-1.

Dopo l’intervallo la squadra di mister Riccio sembra determinata a recuperare il risultato, al 5’ bella conclusione di Pereira di poco a lato e al 10’ palla filtrante per Santullo che scatta sul filo del fuorigioco ma angola troppo il tiro sprecando la possibilità di riaprire il match.

Ma gli ospiti sono in agguato e al 20’ colpiscono ancora: Moutaharrik ruba palla a centrocampo e apre per Islamaj, cross perfetto per l’accorrente Veseli che di testa in tuffo realizza il 4-1.

Avanti di tre gol la squadra di Guerchadi è ora in pieno controllo della partita e al 25’ affonda ancora. Cross basso di Lukic per l’inserimento di Veseli che realizza una doppietta (5-1). Non è ancora finita. Appena dopo la mezz’ora il Melide sfiora il sesto gol, dagli sviluppi di un calcio d’angolo Knezevic di testa colpisce la traversa. Al 39’ arriva il 6-1 di Ahmeti su assist, neanche a dirlo, del solito Lukuc. Allo scadere il definitivo 7-1 è di Islamaj, tra i migliori in campo non soltanto per la doppietta realizzata.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS

Anche questi articoli potrebbero interessarti: