Nel Gruppo 2 Gordola e Solduno si prendo un buon margine di vantaggio, Carassesi e Claro non hanno nessuna intenzione di arrendersi

GRUPPO 1

Le vittorie casalinghe di Rancate (1-0 contro il Coldrerio, qui la cronaca completa della partita) e Melide (4-1 contro il Maroggia, qui cronaca e commento della partita) rimettono tutto in discussione: chi vincerà il campionato (promozione diretta)? Chi invece arriverà secondo regalandosi lo spareggio per conquistare la Seconda Lega? Difficile fare una previsione, ma resta un fatto: quest’anno il Gruppo 1 di Terza Lega è bellissimo, con cinque squadre nei primi cinque posti della classifica raccolta in appena cinque punti.

Il Malcantone non riesce ad approfittare della sconfitta della capolista Coldrerio e si deve accontentare di un 1-1 (sudatissimo) in casa del Lusiadas. Un pareggio pazzesco, maturato negli ultimi minuti della partita: all’87’ vantaggio Lusiadas con Rua e al 94’ pareggio in extremis di Verde. Un punto comunque prezioso (per come si era messa la gara), che permette alla squadra di Copelli di portarsi in testa alla classifica raggiungendo proprio il Coldrerio. Non sbaglia invece il Collina d’Oro che, grazie al successo per 2-1 sul Breganzona (ultimo in classifica, ma i ragazzi di Lazzaroni hanno giocato un’altra grande partita), si riavvicina al primo posto portandosi a un solo punto dalla coppia di testa Coldrerio-Malcantone.

Ancora un pareggio (il sesto nelle ultime sette partite) per il Vacallo, l’1-1 contro l’Insubrica permette alla squadra di mister Zappella di fare un altro piccolo passo in avanti verso la salvezza. Un gol per tempo: risultato sbloccato da Carlos Meroni al 25’, pareggio di Paride Verna al 57’.

Scatto salvezza invece per il Pura e tre punti tutto cuore e carattere per la squadra di Zaccariotto nel 3-2 esterno sul Riva. Padroni di casa avanti 2-0 nei primi venti minuti (rigore di Spadini e raddoppio di Scacchi). Il Pura non ci sta e accorcia con Delorenzi prima dell’intervallo. Nella ripresa pareggio di Binda, poi al 67’ Omar Negri dal dischetto completa la rimonta realizzando un rigore che potrebbe significare per i gialloneri la permanenza in Terza Lega. Per la salvezza resta in piena corsa anche il Monteceneri di Borsieri che in tre minuti stende 2-1 il Taverne. I biancoverdi partono fortissimo e al 3’ del primo tempo sono già avanti 2-0 grazie a Haas e Sergio. Nella ripresa il Taverne riesce solo ad accorciare con Berisha.

GRUPPO 2

Gordola e Solduno allungo decisivo per il secondo posto? Vittoria casalinga per 2-1 del Gordola sul Verscio, con la squadra di Wyss che si scrolla di dosso la concorrenza di Ravecchia e Semine (entrambe sconfitte) e adesso deve guardarsi le spalle dal solo Solduno, rimasto a -2 grazie al poker esterno rifilato al Giubisco. Il Sementina è una macchina perfetta, 3-1 al Tenero Contra. Dopo un primo tempo equilibrato chiuso in parità con i gol di Giglio e Simic, la squadra di Di Federico trova la vittoria nella ripresa grazie ai gol di Esposito e Nikolic.

Terza sconfitta consecutiva per il Giubiasco, arresosi in casa 4-1 al Solduno che resta in piena corsa per il secondo posto. Ospiti avanti al 7’ del primo tempo con un rigore trasformato da Tiboni. Al 22’ raddoppio di Davy Piffaretti, ma il Giubiasco tre minuti più tardi torna in partita con Tastekin (rigore). Nella ripresa prima Fernandes e poi ancora Federico Tiboni chiudono definitivamente i giochi (4-1).

Claro e Carassesi escono dalla zona retrocessione scavalcando il Giubiasco. Grande prova di carattere per il Claro che ha superato 3-2 in rimonta il Ravecchia. Al 4’ del primo tempo ospiti in vantaggio con Vigliante, ma la squadra di Togni non ci sta e al 18’ pareggia con Türkyilmaz. Nella ripresa ancora Claro che ribalta il risultato con Zaimi (rigore) e Palazzi. Solo nei minuti di recupero il Ravecchia fa 3-2 andando ancora a segno con Vigliante. Con un gol per tempo i Carassesi hanno avuto la meglio 2-0 sul Blenio (tranquillo a metà classifica). Nella prima parte di gara timbro del solito Michele Tundo, poi al 71’ il raddoppio di Stefano Deluigi. Scatto salvezza anche per il Moesa, 5-4 in casa del Semine. La squadra di Pfisterer si porta a +8 dalla zona retrocessione, quella di Gigantelli dice invece probabilmente addio a qualsiasi ambizione per il secondo posto.

Terza vittoria consecutiva per il Monte Carasso, 4-1 alla Pro Daro che resta da sola all’ultimo posto della classifica. I bianconeri di Arno Rossini, dopo un avvio incerto di girone di ritorno, sembrano aver trovato il giusto equilibrio: anche il Monte Carasso può pensare alla Seconda Lega?

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

3L-1: Pura, mister Zaccariotto “altro che amico, m... Il Pura ha conquistato tre punti fondamentali contro il Riva, ma il Monteceneri non molla di un centimetro, nella lotta per non retrocedere ancora...
Coppa Ticino: Sementina e Rapid Lugano raggiungono... Al Lema non è riuscita l’ennesima impresa di eliminare un’altra squadra di Seconda Lega, Sementina più forte, ora la squadra di Di Federico può pe...
4L-2: Leventina, mister Burla “grande reazione dei... Con l’arrivo in panchina di Ivan Burla il Leventina ha cambiato passo, tre vittorie nelle ultime quattro gare hanno permesso alla squadra di porta...
Coppa 5L: il Villa Luganese ci ha preso gusto, Loc... Biaschesi, Origlio Ponte Capriasca e Isone le possibili outsider, il Gorduno crolla sul più bello, Rapid Lugano più del Rovio Passaggio del turno...
Coppa Ticino: Agno fuori ai supplementari, il Vede... Partita equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre, la squadra di Gatti si è dimostrata superiore dal punto di vista atletico, di Andrea Cer...
2L: colpaccio del Cademario che passa sul Castello Colpaccio del Cademario contro il Castello, il recupero della diciannovesima giornata finisce sul punteggio di 1 a 3, risultato che potrebbe signi...
Coppa 2L-I: Novazzano-Paradiso 3-2, la squadra di ... Prima sconfitta stagionale per il Paradiso, per la squadra di mister Lanza l’attenzione sarà ora tutta rivolta esclusivamente al campionato Vitto...
Allievi A1, sintesi e classifica della 5ª giornata... Sassariente e Melezza Vallemaggia comando il giorno, ma i bianconeri di Capelli restano in agguato; si sblocca il Bioggio di Simone Tisat Continu...
Coppa Ticino: Agno, Lema e Solduno per l’impresa, ... A caccia delle semifinali: Vedeggio, Sementina e Rapid Lugano hanno il favore del pronostico, ma tutte e tre giocheranno contro chi non ha nulla d...
Coppa 5L: questa sera scattano gli ottavi di final...   Competizione forse un po’ snobbata, ma la Coppa potrebbe regalare quelle gioie che in campionato sono destinate a poche squadre Questa se...