Zlatan Milosavljevic sarà ancora alla guida dei biancorossi, ma si toglie qualche sassolino dalla scarpa “male chi ha preferito uscire con la ragazza piuttosto che venire ad allenarsi”

GRAVESANO BEDANO: VOTO 6+

Salvezza sofferta, all’ultima giornata, per il Gravesano Bedano di mister Zlatan Milosavljevic che il prossimo anno guiderà ancora i biancorossi in Quarta Lega. Sia nel girone di andata che in quello di ritorno la squadra ha avuto un rendimento costante: 13 punti nella prima parte dell’anno (4 vittorie, 1 pareggio, 6 sconfitte) e 12 punti nella seconda metà (3 vittorie, 3 pareggi, 5 sconfitte).

Il prossimo anno il Gravesano Bedano giocherà la sua quarta stagione consecutiva in Quarta Lega, categoria conquistata nel 2015/2016 con la vittoria del Gruppo 1 di Quinta Lega davanti allo Stabio. L’anno immediatamente successivo alla promozione, i biancorossi avevano chiuso il campionato con un buonissimo 5° posto in compagnia dell’Origlio Ponte Capriasca, mentre nelle ultime due stagioni la squadra del presidente Alberto Albertolli ha sempre dovuto faticare per ottenere la salvezza. Così è stato anche nel campionato appena terminato, con una salvezza conquistata grazie a due vittorie e a un pareggio negli scontri diretti delle ultime tre giornate: 2-1 al Savosa Massagno, 5-1 al Basso Ceresio e 1-1 contro il Camorino.

MISTER ZLATAN MILOSAVLJEVIC

Mister Zlatan Milosavljevic: «Sono naturalmente contento per la salvezza, però ci sono alcune cose che quest’anno non mi sono piaciute. A inizio anno speravano in una stagione più tranquilla, di arrivare a salvarci con un po’ di anticipo senza soffrire così tanto, invece nella seconda parte dell’anno abbiamo fatto addirittura più fatica rispetto alla prima».

«Soprattutto nel girone di ritorno ho dovuto fare i conti con troppe assenze, alcune giustificate (per infortunio) altre invece inqualificabili: ragazzi che hanno preferito uscire con la ragazza piuttosto che venire al campo ad allenarsi. Faccio un esempio su tutti: in una partita importante come quella contro il Ligornetto eravamo in 11 contati, compresi i due portieri, di cui uno ha giocato fuori. Il risultato? 6-0 per loro, quando noi ci stavamo giocando la salvezza e arrivavamo da due buoni risultati contro Boglia Cadro e Ceresio. Per fortuna nelle ultime tre gare siamo riusciti a recuperare qualche giocatore e qualche veterano è venuto a darci una mano, così siamo riusciti a salvarci».

I GIOCATORI: PATRICK BIZZOZERO E MARIN BONIC

«Per prima cosa devo ringraziare e sottolineare – conclude mister Milosavljevic –  il comportamento impeccabile di quei nove/dieci ragazzi che nel girone di ritorno sono sempre stati presenti agli allenamenti, la salvezza è in gran parte merito loro. Inoltre, un grazie speciale va a Patrick Bizzozero e a Marin Bonic: il primo perché si è messo subito a disposizione appena rientrato da militare, e il secondo perché ci è venuto ad aiutare nelle ultime partite pur avendo deciso, alla fine del girone di andata e dopo un infortunio, di smettere con il calcio. Ringrazio poi la società che ci è sempre stata vicina, anche nei momenti più complicati. E naturalmente ringrazio anche tutti i giocatori scesi in campo nelle ultime tre partite: il loro spirito e la loro grinta sono stati decisivi. Nelle prossime settimane inizieremo a preparare la prossima stagione, che naturalmente spero sia più tranquilla rispetto a quella che si è da poco conclusa».

VERDETTI QUARTA LEGA – GRUPPO 1

Primo posto (promossa in Terza Lega): Agno.

Secondo posto (promossa in Terza Lega): Ligornetto.

Terzo posto: Ceresio.

Retrocesse in Quinta Lega: Canobbio e Savosa Massagno.

CLASSIFICA QUARTA LEGA – GRUPPO 1

PTGVNPPPGFGS
Agno51221633-607632
Ligornetto45221507-875627
Ceresio39221237-944434
Bioggio39221237-1596038
Campionese33221039-1064946
Stella Capriasca3022868-343235
Boglia Cadro28229112-494961
Basso Ceresio28228410-524448
Gravesano Bedano25227411-813765
Camorino23227213-492646
Canobbio22226412-1103754
Savosa Massagno16225116-512549

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

1L: ufficiale, Giorgio Marcionelli sarà il portier...   Dopo il ritiro del portiere Bernasconi, il presidente Caggiano era alla ricerca di un altro portiere di livello per la nuova avventura in Pr...
1L: Giorgio Marcionelli destinazione Paradiso? Ore... Il portiere del Sementina Giorgio Marcionelli sembra in procinto di passare al Paradiso! Queste sembrano le ore decisive per la decisione del porti...
3L-1: l’Insubrica è diventata grande, il president...   Sesto posto in classifica da neopromossa, mister Palombella e mister Vacca hanno fatto un lavoro eccellente, adesso bisogna confermarsi I...
3L mercato: Riarena, tre giocatori vanno al Losone...   Smaltita in fretta la delusione per la retrocessione, il Riarena ripartirà dalla Terza Lega con ancora in panchina Sergio Mozzetti Sarà a...
4L-2: Rorè, mister Aris Rogic lascia, al suo posto...   Troppo forte il richiamo del campo: Aris Rogic lascia la pancina dei bianconeri per dedicarsi esclusivamente al calcio giocato, l’anno pro...
CCJL-A: Chiasso, mister Dario Rota “ci hanno lasci... Sfogo del tecnico rossoblù che punta il dito sulla Federazione ticinese colpevole secondo il tecnico di non tutelare abbastanza le proprie squad...
3L: due pedine importanti per FC Insubrica! Arriva l'ufficialità, Michel Maki e Daniele Francesca rinforzeranno il FC Insubrica nel prossimo campionato di Terza Lega. Michel Maki è un attac...
Altro colpo di mercato per il FC Agno targato Davi... Il FC Agno comunica di aver stretto la mano a Gastone Bottini per la stagione 2019-2020, centrocampista centrale che all’occorrenza può giostrar...
2L mercato: due acquisti per il Coldrerio di miste...   Claudio Orelli e Davide Pellegrini sono i primi due rinforzi per il Coldrerio targato Seconda Lega, in uscita invece bomber Spagnuolo e il...
3L-2: Solduno, la scoperta Alessandro Meschiari e ...   Buona stagione per il Solduno, ma che peccato aver staccato la spina nel ritorno, “colpa” soprattutto della Pro Daro di mister Fausto Scia...