L’anno scorso promozione sfiorata, quest’anno qualche difficoltà: l’Intragna è a metà classifica, con un girone tutto da giocare per ritrovare quell’entusiasmo che ha permesso di fare grandi cose

Nella passata stagione l’Intragna aveva sorpreso un po’ tutti, sfiorando la promozione e chiudendo il campionato appena giù dal podio, a un solo punto dagli Azzurri terzi in classifica. Quest’anno, la squadra di mister Campagnuolo sta facendo un po’ più di fatica.

«L’ultimo bellissimo campionato – racconta Luca Gamboni, presidente dell’Intragna – ha alzato forse troppo le aspettative intorno alla squadra, ma noi siamo stati sempre coscienti che quest’anno sarebbe stato molto impegnativo. L’entusiasmo che c’era l’anno scorso, perché lottavamo per la promozione, ci ha spinto ad andare oltre i nostri limiti. All’inizio di questa stagione, invece, quella particolare trance agonistica per forza di cose non c’è stata e così nelle prime partite abbiamo un po’ sofferto, tornando con i piedi per terra»

È difficile individuare un obiettivo specifico per l’Intragna, con i biancoblu non si può parlare né di lotta salvezza (il penultimo posto del Leventina è lontano 10 punti) né di caccia alla promozione con il Comano secondo in classifica a +11: «Non abbiamo un vero e proprio obiettivo sportivo legato ai risultati – confessa Gamboni – che ritengo possano essere influenzati da tanti fattori. Piuttosto ragioniamo sulle persone, sui giocatori e sul gruppo che per noi sono la cosa più importante. Nel girone di ritorno vorrei che i miei ragazzi ritrovassero quell’entusiasmo che li ha contraddistinti nelle stagioni passate».

Quindi punti in undici partite non sono pochissimi, anche se il presidente Gamboni sa che la sua squadra potrebbe fare molto meglio: «A essere onesto mi aspettavo qualcosa in più dai ragazzi, ma come ho già detto forse anche le mie aspettative erano un po’ sfalsate dalle eccezionali annate precedenti».

Dal mercato di riparazione invernale potrebbe arrivare qualche novità? «Il mercato – precisa Luca Gamboni – non è una nostra priorità e non siamo una società che può operare in tal senso. Tuttavia siamo molto attenti a tutto quello che riguarda la squadra, e stiamo cercando di capire bene quali sono stati i motivi del nostro girone di andata non entusiasmante, per fare eventualmente qualche correzione».

Grazie mille presidente, vorrei chiudere, come faccio di solito, chiedendole cosa significa per lei l’Intragna? «Sono all’Intragna da 26 anni (venti nel Comitato e sei da presidente), quindi per me significa molto. Ho sempre cercato di portare una filosofia dello sport e del calcio che contemplasse il divertimento abbinato alla serietà. Come comitato cerchiamo sempre di dare il massimo per i giocatori e nel contempo chiediamo anche che ci venga restituito il massimo da ognuno di loro».

CLASSIFICA QUARTA LEGA – GRUPPO 2

PTGVNPPPGFGS
Azzurri31111010-33325
Comano2611821-292814
Sant’Antonino2311722-283219
Lema2011623-494230
Rorè1911614-462115
Verzaschesi1611515-291916
Intragna1511434-392017
Someo1411353-322115
Drina Iragna811227-231729
Brissago611209-151336
Leventina511128-211232
Lusitanos411119-70837

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, mister Stefani “favorite Balerna, Ar...  Ancora nessuna novità di mercato per il Castello che, salutato il difensore Emanuele Nicastri (al Novazzano), attraverso il ds Davide Klei...
Allievi A2: Bioggio, mister Tisat “i ragazzi sono ... Tre vittorie in tre partite playoff, solo così il Bioggio poteva ottenere la promozione negli A1, la squadra di mister Tisat ci è riuscita Grande...
3L-1: Insubrica, il presidente Bianchi “cresceremo... A un passo dalla salvezza, l’Insubrica sembra tutto fuorché una neopromossa. Il presidente Bianchi è una persona appassionata e attenta, come un p...
5L-3: Moderna torna Olivier Crivelli, mister Imber... Locarno favorito per la promozione, ma il Moderna non si arrende: i bianconeri faranno tutto il possibile (e l’impossibile) per recuperare sette p...
4L-2: Azzurri a caccia del record dell’Arbedo, il ... Girone di andata praticamente perfetto per la squadra di mister Balazic, ma vietato distrarsi: potrebbe essere fatale Prima parte di stagione pra...
5L-2: Preonzo, mister Genazzi “al Preonzo sono in ... Alti e basi per il Preonzo nella prima parte di stagione, che belle le vittorie nei due derby contro la capolista Gnosca e la Juventus Cresciano, ...
4L-1: Basso Ceresio, mister Scali “stiamo iniziand... Otto punti nelle ultime cinque partite, +2 sulla zona retrocessione, il Basso Ceresio ripartirà con maggiori certezze e forse qualche novità di merc...
3L Gruppo 1: Breganzona, mister Riccio “tengo semp... L’allenatore del Breganzona non si arrende “nella mia squadra ideale mi piacerebbe avere Samuele Sousa, Mattiyas Demircan e Ricardo Machado” Diff...
5L-3: Locarno, il presidente Debernardi “mister Fr... Primi in classifica con quattro punti di vantaggio sui Portoghesi Ticino e sole 5 reti subite in dieci partite, ma la cifra che ha scaldato il cuo...
3L-2: Solduno, mister Dos Santos “Federico Tiboni ... I biancoblu non si pongono limiti e dal mercato è già arrivato Lencys De León, portiere dal Bellinzona Mettiamo un attimo da parte il Sementina, ...