Prima vittoria in campionato per il Canobbio, un’iniezione di fiducia per affrontare al meglio i prossimi due impegni contro Stella Capriasca e Agno

Prima vittoria in campionato per il Canobbio che, dopo cinque giornate di astinenza, raccoglie i primi tre punti cancellando quel fastidioso numero 0 dalla propria classifica. Un successo prezioso per la squadra di mister Niki Pissoglio: l’1-0 al Camorino può infatti rappresentare un primo importante passo di risalita per raggiungere il prima possibile una salvezza tranquilla. Speranza riaccesa in casa Canobbio, ma soprattutto un’iniezione di fiducia per affrontare al meglio le prossime due difficilissime partite: prima la trasferta contro lo Stella Capriasca e poi la gara casalinga contro la capolista Agno.

«Sono contento che siano arrivati i primi tre punti – racconta mister Pissoglio – contro il Camorino i ragazzi hanno tirato fuori il loro orgoglio, è stata una bella dimostrazione da parte di tutto il collettivo. Ma c’è di più. Ok la vittoria di sabato, ma la cosa che mi sta dando maggior soddisfazione in questo difficile avvio di stagione è l’impegno che tutti i miei giocatori mi hanno sempre dimostrato. Sia durante la preparazione che negli allenamenti eravamo e siamo sempre in tanti. Nonostante i risultati negativi nessun giocatore ha mollato».

«Dobbiamo ancora lavorare tanto – prosegue l’allenatore – migliorare sia nell’approccio psicologico alle partite sia a livello tattico quando giochiamo. Tuttavia non sono preoccupato, perché come detto prima il gruppo c’è e mi ha già dimostrato che non vuole mollare. Non è il singolo che conta, ma la squadra. Tutte le partite sono importanti – conclude Pissoglio –  si può vincere o perdere contro chiunque, che sia la prima o l’ultima in classifica. Noi stiamo lavorando per cercare di fare un campionato tranquillo da metà classifica, se arriverà qualcosa di più sarà tutto di guadagnato».

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, il ritorno di Patrik Induni   Grande e gradito ritorno al calcio giocato di Patrik Induni al Castello 2019/2020. Dopo i tempi degli allievi del Chiasso di Brancaleone ...
2L mercato: Minusio, Kazik Nicolò è il nuovo allen...   Mister Nicolò “Sono davvero felice ed entusiasta della chiamata e di poter allenare il Minusio, una grande società, vogliamo iniziare un n...
5L-3 mercato: l’Audax Gudo dà il benvenuto a Tomma...   Mister Lerose “non posso ancora sbilanciarmi, ma stiamo cercando di fare un buon mercato. Un grandissimo grazie alla nostra bandiera stori...
3L-1: Vacallo, arriva la conferma del club, Marco ...   Dopo l’addio di mister Matteo Zappella, il club del presidente Andrea Crivelli ha scelto Marco Ramon per guidare la prima squadra di Terza...
2L mercato: linea verde Balerna, tre nuovi arrivi ...   Mister Pichierri (confermato) saluta tre pedine di valore (Martinazzo, Maki e Muadianvita) ed abbraccia tre giovani di qualità Prime novi...
5L-2: la Juventus Cresciano diventa Riviera, bene ...   Terza in classifica nell’anno zero, nella prossima stagione la Juventus Cresciano vuole migliorare ancora, che in altre parole significa p...
4L-1: Stella Capriasca, il bilancio di mister Batl...   Stagione spaccata in due per lo Stella Capriasca, con mister Batlak meno risultati ma più spirito di gruppo per dare fastidio anche il pro...
2L: Luca Tino è un nuovo giocatore del Morbio di m...   Insieme all’ex capitano della Varesina (nonché ex Chiasso e Biasca), vestiranno neroarancio anche i difensori Davide Martorana (dal Vacall...
3L:nuovo innesto per il FC Agno! Il FC Agno comunica di aver trovato un accordo con il laterale difensivo Fabio Dolci per la stagione 2019-2020. Dolci, classe 1990, dopo divers...
2L: Victor Dos Santos è il nuovo allenatore dell’A...   Dos Santos lascia il Solduno per salire di categoria, una decisione molto sofferta che però non poteva essere rifiutata Victor Das Santos...