La sfida del Locarno sembra essere solo con sé stesso, nel mirino la decina vittoria consecutiva; Someo-Intragna scontro diretto per il secondo posto che vale la promozione diretta in Terza Lega

GRUPPO 1 (10ª Giornata) – Il big match della penultima giornata del girone di andata è lo scontro diretto tra Boglia Cadro e Breganzona, rispettivamente prima e seconda della classifica separate da appena due punti. Spettatori interessati saranno il Lema (-3 dalla vetta), che però prima dovrà risolvere il problema Basso Ceresio (che può ancora ambire alla promozione), e il Pura che invece proverà a guarire dalla pareggite (tre consecutivi) ospitando il Rovio terzultimo.

Grazie agli ultimi risultati positivi Stella Capriasca e Stabio (una di fronte all’altra) si sono assestate nelle zone centrali della classifica, mentre sono sempre più fievoli le speranze salvezza di Bioggio e Gravesano Bedano (ultimo posto con 1 solo punto in 9 partite) che dovranno vedersela rispettivamente contro Campionese e Ceresio, quest’ultimo in lotta per la promozione.

PROGRAMMA

Sabato 9 novembre 19:30 Stella Capriasca – Stabio 20:30 Campionese – Gravesano Bedano 20:30 Boglia Cadro – Breganzona Domenica 10 novembre 14:30 Basso Ceresio – Lema 15:00 Bioggio – Ceresio 15:00 Pura – Rovio

GRUPPO 2 (10ª Giornata) – Difficile trovare nuove parole (che sarebbero comunque positive) per raccontare il grandissimo campionato della capolista Locarno che, sabato in casa del Leventina, cercherà di inanellare la decima vittoria consecutiva. Per il secondo posto (promozione) sembrano essere rimaste solo due squadre: l’Intragna e il Someo, domenica una di fronte all’altra per uno scontro diretto in cui forse potrebbe andar bene anche un pareggio.

Nella lotta per non retrocedere le due squadre che stanno rischiando grosso sono Gnosca e Brissago (entrambe ultime con 6 punti): lo Gnosca sarà impegnato nello scontro diretto contro il Claro (solo 3 punti sopra la zona retrocessione), mentre il Brissago ospiterà il Giubiasco che in classifica sembra abbastanza tranquillo ma che è reduce dalla batosta (7-1) nel recupero contro il Locarno.

Camorino-Biaschesi si sono entrambe risollevate grazie agli ultimi risultati positivi, un’altra vittoria farebbe passare una sosta natalizia in completo relax, e discorso molto simile potrebbe essere fatto anche per Verzaschesi-Rorè che però forse hanno ambizioni di classifica più alte e che per realizzarle non possono permettersi altri passi falsi.

PROGRAMMA

Sabato 9 novembre 19:30 Camorino – Biaschesi 19:30 Leventina – Locarno Domenica 10 novembre 15:00 Brissago – Giubiasco 15:00 Verzaschesi – Rorè 15:00 Someo – Intragna 15:30 Claro – Gnosca