Dopo i pareggi del FC Stella Capriasca e del FC Bioggio, domenica 14 ottobre 2018 per il FC Agno si presentava una ghiotta occasione per incrementare il vantaggio nella classifica di 4° Lega gruppo 1. Per l’occasione i biancorossi ospitavano l’ostica compagine dell’AP Campionese.
Fischio d’inizio e sono subito i padroni di casa a dettare i ritmi dell’incontro sfiorando la rete in più occasioni con Gaspar e Mona. Al 25esimo la rete arriva proprio dai piedi di quest’ultimi quando Mona è abile a liberarsi di un avversario servendo Gaspar libero in area di rigore: per l’attaccante brasiliano è un gioco da ragazzi appoggiare la palla in rete di petto. Dieci minuti più tardi, lo stesso numero 9, si infortuna e Peverelli butta nella mischia Aguirre: una mossa che si rivelerà vincente.
Dopo la pausa, con il risultato invariato sul 1-0, i malcantonesi cercano imperterriti il raddoppio che arriva puntuale al 55esimo con Aguirre, il quale supera Borghetto con un pallonetto di gran classe.
Quando i 3 punti sembrano ormai in tasca ai padroni di casa ecco che al 60esimo gli ospiti riaprono la gara con una splendida punizione da 30 metri insaccatasi sotto l’incrocio dei pali. 2-1 e partita riaperta!
A dieci minuti dal termine, è nuovamente Aguirre ad illuminare la Chiodenda, procurandosi un rigore che poi trasforma con freddezza.
Allo scadere l’AP Campionese riesce ad accorciare nuovamente le distanze ma è ormai troppo tardi per Porro e compagni per ambire al pareggio. Risultato finale 3-2!
Il FC Agno non poteva sfruttare meglio i risultati favorevoli degli altri campi. Con la vittoria odierna, ammontano a 5 le lunghezze sul FC Stella Capriasca ed a 6 quelle sul FC Bioggio e sul FC Ceresio.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: il Balerna torna alla vittoria con due difenso... Di nuovo tre punti per il Balerna. Nel pomeriggio di domenica i nerazzurri si sono imposti sul Vallemaggia e termina cosi il periodo di assenza dal...
5L Gruppo 3: Pedemonte, il ds Calore “Locarno favo... Ultimo in classifica il Pedemonte non ha nessuna intenzione di arrendersi, le soddisfazioni sportive sono importanti, ma ancora di più lo sono i v...
5L: Arzo e Arosio campioni d’inverno; rincorsa fin... Nel gruppo 1 clamorosa sconfitta dello Stabio, battuto 1-0 dal Melide che quest’anno non aveva mai vinto GRUPPO 1 L’Arosio vince 1-0 lo scontro ...
4L: Bioggio e Campionese quotazioni in rialzo, il ... Primi punti sottratti alla capolista Azzurri che mercoledì affronterà nel recupero un lanciatissimo Sant’Antonino, pensare al primo posto è davver...
3L Gruppo 2: Sementina senza rivali, Verscio acuto... La capolista è inarrestabile, anche il Gordola deve arrendersi; pokerissimo del Solduno che interrompe la risalita del Blenio GRUPPO 2 Sementina...
5L gr.1: niente da fare per il Villa Luganese, 6-1... Ieri a Porza è giunto il Villa Luganese di mister Andreazza (assente per un'operazione alla spalla al quale vanno i migliori auguri di pronta guar...
3L Gruppo 1: poker Collina d’Oro, perde terreno il... Nella parte bassa della classifica colpo del Pura, il Monteceneri vince lo scontro diretto con il Breganzona e torna a sperare nella salvezza GRU...
2L: il Gambarogno c’è, scatto della capolista Bale... Settima vittoria nelle ultime otto giornate per il Gambarogno Contone, per la promozione bisognerà fare i conti anche con la squadra di Peschera ...
2L: Vedeggio e Cadenazzo, 2-2 e tanti rimpianti Partita bellissima tra due ottime squadre, un punto a testa che probabilmente scontenta entrambe VEDEGGIO – CADENAZZO 2-2 Due a due, né vinti né...
2L: Castello di misura sull’Ascona, poker dell’Arb... Castello e Arbedo raggiungono in cima alla classifica il Balerna; Ascona e Riarena la salvezza è sempre più complicata Nell’unico anticipo del sa...