Origlio Ponte Capriasca: statistiche, curiosità, marcatori, amichevoli, mercato e tutto (o quasi) quello che c’è da sapere sul girone di andata della squadra di mister De Vito

Dopo tre stagioni consecutive in Quarta Lega con un ottavo e un quinto posto, l’anno scorso l’Origlio Ponte Capriasca ha dovuto alzare bandiera bianca: penultimo posto e retrocessione beffa all’ultima giornata, scavalcato di un punto dai cugini dello Stella Capriasca (salvi). In panchina c’era mister Luca De Vito che, nonostante la delusione, non ha abbandonato la squadra e che quest’anno sta provando a riportare subito in Quarta i rossoblù.

Nel girone di andata la squadra si è difesa molto bene, chiudendo al 4° posto a sole tre lunghezze del duo di testa Arzo-Arosio, grazie soprattutto a un’importante striscia positiva di cinque vittorie consecutive, leggermente vanificata prima della pausa invernale con due sconfitte di misura (contro Porza e Arosio). Nonostante questi ultimi due passaggi a vuoto le possibilità di promozione restano praticamente intatte, con la squadra che è già tornata al lavoro da oltre 20 giorni.

«Abbiamo iniziato la preparazione abbastanza presto – racconta Luca De Vito, allenatore dell’Origlio Ponte Capriasca – Siamo al lavoro dal 14 gennaio, però purtroppo non avendo campi disponibili ci stiamo arrangiando tra palestra e corsa su strada. Inoltre stiamo anche sfruttando un centro fisioterapico dove i ragazzi possono fare potenziamento attraverso specifici macchinari»

L’Origlio ha già disputato un’amichevole (persa 4-0 contro lo Stella Capriasca) e questa sarà giocherà la sua seconda partita di preparazione in casa dell’Agno (ore 18, a Cassina). Dal mercato non sono ancora arrivate grosse novità, per il momento nessun arrivo e una sola partenza. «Siamo in trattativa con due/tre giocatori – spiega mister De Vitto – ma preferisco non fare nomi. Per correttezza li comunicherò solo se saranno ufficiali. Abbiamo anche qualche ragazzo in prova, durante la preparazione valuteremo insieme alla società se tesserarli o meno. Mi dispiace invece di perdere Nicola Bergamasco (esterno di difesa), perché speravamo che potesse darci una mano nel girone di ritorno dopo aver saltato quasi tutta l’andata a causa di un infortunio. Credo che sia andato al Rapid Lugano 2 (Quinta Lega) dove ha alcuni amici. Altre partenze non dovrebbero essercene, ma ancora oggi – scherza l’allenatore – ho qualche disperso o latitante che non ha ancora iniziato la preparazione. Vedremo nelle prossime settimane se torneranno tutti, spero di sì per poter continuare a lavorare con tutto l’effettivo dell’andata e magari qualche innesto».

Infine, una menzione speciale arriva per i due bomber della squadra Gabriele Cappelli e Federico Spagnoli, spesso decisivi nella prima parte dell’anno: «Non vorrei sbagliami ma insieme credo che abbiamo fatto più della metà di tutte le reti realizzate dalla squadra, penso che Gabriele sia a 10 gol e Federico a 9. Di una cosa però sono sicuro: in mezza stagione hanno segnato più di quanto io abbia mai fatto in tutta la mia carriera calcistica, del resto hanno molta più qualità di quanta ne avessi io quando ancora giocavo».

ORIGLIO PONTE CAPRIASCA (4° posto >> 6 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte)

Serie positiva: 5 partite senza sconfitte (5 vittorie).

Miglior vittoria: Rancate-Origlio Ponte Capriasca 0-6.

Peggior sconfitta: Origlio Ponte Capriasca-Rovio 3-4.

Migliori marcatori: Gabriele Cappelli 10 reti, Federico Spagnoli 9 reti.

Inizio preparazione: lunedì 14 gennaio (palestra Ponte Capriasca.

Amichevoli

  • Stella Capriasca-Origlio Ponte Capriasca 4-0
  • Origlio Ponte Capriasca-Agno (9 febbraio)
  • Origlio Ponte Capriasca_Canobbio (19 febbraio)
  • Origlio Ponte Capriasca-Allievi A Raggr. S.Bernardo (23 febbraio)
  • Origlio Ponte Capriasca-Seniori Origlio Ponte Capriasca (27 febbraio)

Prima giornata di ritorno: Arzo-Origlio Ponte Capriasca (domenica 17 marzo, ore 15).

Coppa Ticino (eliminato nel Girone preliminare): Origlio Ponte Capriasca-Agno 2-6.

CLASSIFICA QUINTA LEGA – GRUPPO 1

PTGVNPPPGFGS
Arzo2210712-162013
Arosio2210712-252410
Rovio2110703-332823
Origlio Ponte Capriasca1910613-183117
Stabio1910613-242713
Porza1810604-173321
Sessa1310415-371916
Rancate1010316-131429
Rapid Lugano1010244-311920
Melide310109-151136
Villa Luganese310109-731644

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L: Castello, il ritorno di Patrik Induni   Grande e gradito ritorno al calcio giocato di Patrik Induni al Castello 2019/2020. Dopo i tempi degli allievi del Chiasso di Brancaleone ...
2L mercato: Minusio, Kazik Nicolò è il nuovo allen...   Mister Nicolò “Sono davvero felice ed entusiasta della chiamata e di poter allenare il Minusio, una grande società, vogliamo iniziare un n...
5L-3 mercato: l’Audax Gudo dà il benvenuto a Tomma...   Mister Lerose “non posso ancora sbilanciarmi, ma stiamo cercando di fare un buon mercato. Un grandissimo grazie alla nostra bandiera stori...
3L-1: Vacallo, arriva la conferma del club, Marco ...   Dopo l’addio di mister Matteo Zappella, il club del presidente Andrea Crivelli ha scelto Marco Ramon per guidare la prima squadra di Terza...
2L mercato: linea verde Balerna, tre nuovi arrivi ...   Mister Pichierri (confermato) saluta tre pedine di valore (Martinazzo, Maki e Muadianvita) ed abbraccia tre giovani di qualità Prime novi...
5L-2: la Juventus Cresciano diventa Riviera, bene ...   Terza in classifica nell’anno zero, nella prossima stagione la Juventus Cresciano vuole migliorare ancora, che in altre parole significa p...
4L-1: Stella Capriasca, il bilancio di mister Batl...   Stagione spaccata in due per lo Stella Capriasca, con mister Batlak meno risultati ma più spirito di gruppo per dare fastidio anche il pro...
2L: Luca Tino è un nuovo giocatore del Morbio di m...   Insieme all’ex capitano della Varesina (nonché ex Chiasso e Biasca), vestiranno neroarancio anche i difensori Davide Martorana (dal Vacall...
3L:nuovo innesto per il FC Agno! Il FC Agno comunica di aver trovato un accordo con il laterale difensivo Fabio Dolci per la stagione 2019-2020. Dolci, classe 1990, dopo divers...
2L: Victor Dos Santos è il nuovo allenatore dell’A...   Dos Santos lascia il Solduno per salire di categoria, una decisione molto sofferta che però non poteva essere rifiutata Victor Das Santos...