L’obiettivo, senza pressioni né tanto meno inutili ossessioni, è ripetere l’ottimo girone di andata: nelle ultime giornate del ritorno si vedrà poi se piazzare la zampata promozione

Juventus Cresciano, Biaschesi, Aquila, Isone e Preonzo: nel Gruppo 2 di Quinta Lega chi è la principale antagonista della capolista Gnosca? La classifica parla abbastanza chiaro, con soli tre punti dalla vetta, è la Juventus Cresciano che dovrà guidare l’assalto al primo posto per spodestare i neroarancio.

Nel girone di andata la squadra di mister Giuseppe Marchio ha avuto un buon rendimento, alternando ottime partite, come ad esempio la vittoria esterna per 2-1 proprio contro il Gnosca, ad alcune gare meno positive: le due sconfitte casalinghe contro Preonzo (3-5) e Aquila (1-2).

«Per il girone di ritorno – racconta mister Marchio – mi aspetto dai ragazzi lo stesso impegno che mi hanno dimostrato nella prima parte della stagione. Anzi, mi correggo, vorrei vedere ancor più determinazione e dedizione. Il nostro obiettivo è di provare a fare più punti rispetto a quelli che abbiamo raccolto nel girone di andata, giocando però senza eccesive pressioni o ancora peggio con l’ossessione di dover vincere a tutti i costi. Cercheremo fino alla fine di stare nel trenino di squadre che si giocheranno la promozione. Se nelle ultime partite dovessimo essere ancora davanti, allora tenteremo anche noi l’assalto alla Quarta Lega». Una Quarta Lega che a Cresciano manca da sei anni (stagione 2012/2013) e che sarebbe bello riconquistare dopo tanto tempo.

Lunedì scorso la squadra ha iniziato la preparazione invernale con alcune importanti novità: prima di tutto il recupero degli infortunati Devis Barelli e Federico Riccio, e poi l’arrivo di due nuovi giocatori: il centrocampista Nikola Bilandzija dal Ravecchia ed il portiere Pedro Filipe dal Blenio. Inoltre, alla rosa della prima squadra sono stati aggregati tre ragazzi del settore giovanile bianconero (Allievi A Team Riviera). La prima partita amichevole è in programma martedì 12 febbraio contro il Codeborgo, invece il campionato per la Juventus Cresciano ricomincerà sabato 23 marzo: scontro diretto in trasferta contro l’Isone.

JUVENTUS CRESCIANO (2° posto >> 6 vittorie, 1 pareggi, 3 sconfitte)

Serie positiva: 3 partite senza sconfitte (1 vittorie e 1 pareggio).

Miglior vittoria: Bodio-Juventus Cresciano 2-6.

Peggior sconfitta: Juventus Cresciano-Preonzo 3-5.

Migliori marcatori: Matteo Ferrari 6 reti, Marco Cantarella ed Emanuele Rocca 4 reti.

Inizio preparazione: lunedì 28 gennaio.

Amichevoli

  • Juventus Cresciano-Codeborgo (12 febbraio)
  • Juventus Cresciano-Azzurri (19 febbraio)

Prima giornata di ritorno: Isone-Juventus Cresciano (sabato 23 marzo, ore 19.30).

Coppa Ticino (eliminata ai 32ⁱ di finale): Juventus Cresciano-Monte Carasso 1-3.

CLASSIFICA QUINTA LEGA – GRUPPO 2

PTGVNPPPGFGS
Gnosca2210712-20219
Juventus Cresciano1910613-202520
Biaschesi1810532-213818
Aquila1710523-652120
Isone1610442-192419
Preonzo1610514-323328
Rapid Bironico1510433-153120
Lodrino1410352-382115
Pollegio910235-181419
Chironico610208-311231
Bodio110019-211152