Alessandro Pasciutti: «Qui da noi i punti in classifica non sono tutto. Credo che il nostro sia una dei gruppi più affiatato del calcio regionale. Galli e Josipovic due esempi. Grasso e Stollaj i nostri bomber»

BODIO – Guardando la classifica del Gruppo 3 di Quinta Lega non è semplice dire che la prima parte di stagione del Bodio sia stata positiva o che il bicchiere sia mezzo pieno: i bianconeri sono ultimi in compagnia del Pollegio, con appena 5 punti. Ma sì, è stata positiva. È così perché al Bodio si sta bene nonostante i risultati negativi, perché c’è un bel gruppo che continua a divertirsi e a lottare per migliorarsi, perché come dice mister Alessandro Pasciuti: «I punti per noi non sono tutto».

Inoltre, numeri alla mano, la squadra è migliorata rispetto all’ultimo campionato. L’anno scorso i bianconeri alla fine del girone di andata avevano raccolto un solo punto, un unico pareggio in dieci partite, mentre quest’anno sono saliti a cinque, frutto di una vittoria e due pareggi. Così come sono migliorati sia per gol realizzati (16 contro gli 11 dell’anno scorso) sia per quelli subiti (44 contro 52) e, più in generale, la squadra ha preso meno imbarcate.

MENO PUNTI, PIÙ GRUPPO

«Dal nostro girone di andata non posso che trarre segnali positivi – racconta Alessandro Pasciutti, allenatore del Bodio insieme ad Angelo Bosio e Alija Hublic – perché qui, sotto la mia gestione insieme a quella di Bosio e Hublic, i punti non sono tutto. Anzi, spesso sono un aspetto che va in secondo piano. Più in generale, posso dire che il gioco della squadra è migliorato, e le statistiche lo confermano. Inoltre, ed è forse l’aspetto più bello, sia numericamente che per affiatamento credo che il Bodio sia uno dei migliori gruppi del calcio regionale. Insomma: piantiamo piante senza aspettarci che i frutti arrivino subito».

GALLI, JOSIPOVIC, GRASSO E STOLLAJ

«Chi sono stati i nostri migliori marcatori? Prima di dirlo – continua mister Pasciuti – vorrei fare però altri due nomi, quello di Daniele Galli e quello di Rade Josipovic. Daniele ha ripreso a giocare quest’anno e si è dannato l’anima per farlo, considerata anche l’età e i suoi impegni lavorativi. Non ha mai mollato ed è un esempio per tutti, oltre a essere stato l’artefice principale della nostra unica vittoria nel girone di andata, il derby contro il Pollegio. Rade invece è il nostro leader: sempre presente, è capace di motivarti come pochi, è un padre di famiglia e una persona d’oro. Per lui quest’anno dovrebbero esserci soltanto applausi. Dopo aver citato loro due, posso adesso anche dire chi sono stati i nostri due migliori marcatori, altrimenti mi tengono il broncio e nel ritorno non segnano più: Giuseppe Grasso e Ylber Stollaj. Hanno segnato 4 gol a testa, ma possono farne di più».

IL CONFRONTO

Girone di andata 2018/19: 11° posto >> 0 vittorie, 1 pareggio, 9 sconfitte.

Girone di andata 2019/20: 11° posto >> 1 vittoria, 2 pareggi, 7 sconfitte.

LE STATISTICHE

Serie positiva: 1 partita senza sconfitte (1 vittoria).

Miglior vittoria: Pollegio-Bodio 2-3 (4ª giornata).

Peggior sconfitta: Riviera-Bodio 8-1 (2ª giornata).

Migliori marcatori: Giuseppe Grasso e Ylber Stollaj 4 reti.

PREPARAZIONE E AMICHEVOLI

Inizio: lunedì 13 gennaio. Programma amichevoli: da definire.

CAMPIONATO E COPPA

Recupero girone di andata: Bodio-Moderna (domenica 15 marzo, ore 14)

Prima giornata di ritorno: Bodio-Gorduno (domenica 22 marzo, ore 15).

Il cammino in Coppa Ticino (eliminato al I turno): Arosio (5L) – Bodio (5L) 3-0.

CLASSIFICA – QUINTA LEGA (GRUPPO 3)

PTGVNPPPGFGS
Gorduno2911920-46329
Riviera2811911-225213
Moderna2110631-103110
Lusitanos1711524-463323
Preonzo1610514-272224
Drina Iragna1310343-202018
Aquila1211407-132327
Lodrino1211335-361617
Chironico1110325-482328
Makedonija911308-181952
Bodio510127-71644
Pollegio510127-621234

RECUPERI – 11ª GIORNATA

Domenica 15 marzo Bodio – Moderna (14.00 Al Ram, Bodio)

Domenica 15 marzo Pollegio – Preonzo (14.30 Pollegio, Pollegio)

Domenica 15 marzo Drina Iragna – Chironico (14.30 Boschetto, Iragna)