Locarno: statistiche, curiosità, marcatori, amichevoli, mercato e tutto (o quasi) quello che c’è da sapere sul girone di andata della squadra di mister Frigomosca

Squadra costruita per vincere che sta rispettando il pronostico: c’è poco altro da dire sul Locarno. Ma attenzione, non significa che per i “blancos” sia stato tutto facile. Forse è invece vero il contrario. Perché? Perché sei la squadra da battere e contro di te le avversarie, tutte, vogliono e mettono qualcosa in più. Il Locarno di mister Remy Frigomosca ha chiuso il girone di andata senza sconfitte, un record oggi condiviso con solo altre tre squadre del calcio regionale: Sementina (Terza Lega), Azzurri e Agno (Quarta Lega). Riuscirà a confermarsi anche nel girone di ritorno?

  «Dai ragazzi – racconta mister Frigomosca – mi aspetto il massimo impegno e la massima dedizione per la causa che hanno sposato a inizio anno. Dovremo continuare a lavorare bene come abbiamo fatto nella prima parte della stagione, sacrificandoci ancora di più per confermare e migliorare quello che abbiamo già fatto».

Con il mercato di riparazione invernale la rosa è stata ulteriormente rinforzata, sono infatti quattro i nuovi giocatori su cui mister Frigomosca potrà contare per il girone di ritorno: il centrocampista offensivo Andrea Locatelli (dal Wabern ed ex Bellinzona e Biasca), il mediano Viktor Smilkov (dal Makedonija, ma con un passato nelle Primavera del Piacenza), il centrocampista Sebastiano Calogero (dal Blenio), ed infine l’esterno Matias Debiase (che giocava in Seconda Interregionale). Due però anche gli addii: Petar Jovic tornato ai Lusitanos e lo svincolato Stefano Ejjaad.

«Oltre però alle operazioni di mercato che abbiamo fatto – conclude l’allenatore – vorrei citare altri due ragazzi che per me sono come dei veri e propri nuovi acquisti: Michel Bloesh e Giuseppe Perrone, nel girone di andata non li ho quasi mai potuti schierare perché entrambi sono stati bloccati da infortunati, mi aspetto tanto da loro».

Il Locarno ha iniziato la preparazione invernale giovedì 24 gennaio e già disputato un amichevole (persa 5-1) contro il Team Ticino Under 18. Annullata invece la seconda amichevole contro l’Insubrica che era in programma l’8 febbraio. La prossima sarà invece sabato 16 febbraio in casa del Riva (Terza Lega). Nella prima giornata del girone di ritorno (venerdì 15 marzo) il Locarno affronterà in trasferta il Moesa (scontro diretto), però prima mister Frigomosca e i suoi ragazzi avranno l’affascinante ottavo di finale di Coppa Ticino contro l’Agno: il Locarno, unica superstite di Quinta Lega, riuscirà a prolungare il suo bellissimo sogno?

LOCARNO (1° posto >> 8 vittorie, 2 pareggi, 0 sconfitte)

Serie positiva: 10 partite senza sconfitte (8 vittorie e 2 pareggi).

Miglior vittoria: Codeborgo-Locarno 1-9.

Peggior sconfitta: nessuna.

Migliori marcatori: Anto Petric 10 reti, Ilija Grgic 7 reti.

Inizio preparazione: giovedì 24 gennaio.

Amichevoli

  • Team Ticino U18-Locarno 5-1
  • Locarno-Insubrica annullata
  • Riva-Locarno (16 febbraio, Riva S.Vitale)
  • Locarno-Monte Carasso (22 febbraio, Lido)
  • Locarno-Sementina (26 febbraio, Lido)

Prima giornata di ritorno: Moesa-Locarno (venerdì 15 marzo, ore 20.30).

Coppa Ticino (8ⁱ di finale): Locarno-Agno (mercoledì 13 marzo, ore 20.30).

CLASSIFICA QUINTA LEGA – GRUPPO 3

PTGVNPPPGFGS
Locarno2612840-23355
Portoghesi Ticino2212732-422113
Moesa2112723-332621
Moderna1912633-222720
Audax Gudo1812552-272015
Tegna1412444-92521
Makedonija1112345-3172021
Codeborgo912327-231838
Aramaici Suryoye912327-411321
Gorduno512147-261529
Pedemonte412138-121430