Makedonija: statistiche, curiosità, marcatori, amichevoli, mercato e tutto (o quasi) quello che c’è da sapere sul girone di andata della squadra di mister Monteiro

Per il Makedonija la Quinta Lega è quasi un’assoluta novità: sì è così, perché negli ultimi 15 anni la squadra del presidente Mite Petrov ha sempre giocato tra Quarta e Terza (10 campionati in Quarta e 5 campionati in Terza). L’anno scorso è arrivata un’amara retrocessione e, all’inizio dell’attuale stagione, un nuovo allenatore: Americo Monteiro, con il compito di ripartire dai giovani per mettere le basi per il futuro.

La prima parte dell’anno è stata avara di soddisfazioni, ma i giallorossi hanno chiuso in crescendo con un bel successo per 2-1 contro il Moesa terzo in classifica. La società, consapevole che questo sarà un anno di transizione, non ha però mollato. «Siamo una squadra molto giovane – racconta il presidente Petrov – quindi abbiamo bisogno di un po’ di tempo per fare esperienza. Per il girone di ritorno mi piacerebbe che i ragazzi continuino a divertirsi e ha restare uniti, come hanno già dimostrato di esserlo: naturalmente dovremo sempre scendere in campo con la massima serietà, lottare in ogni partita e cercare di migliorare la nostra attuale classifica. Questo campionato ci servirà per crescere e consolidare quello che di positivo c’è già, per essere pronti l’anno prossimo e magari puntare alla promozione i Quarta».

Due partenze e due arrivi in questo mercato di riparazione per il Makedonija. Il centrocampista Viktor Smilkov e l’attaccante Paskov Kiro hanno salutato la squadra, destinazione rispettivamente Locarno e Giubiasco. Due partenze importanti, che però la società è riuscita a tamponare con l’arrivo di due giocatori (giovani) altrettanto capaci: l’attaccante Michael Monteiro (dal Verscio) e il centrocampista Kosai Kasm (dal Minusio). «Inoltre – aggiunge il Petrov – si sta allenando con noi anche uno nuovo portiere che probabilmente vera tesserato per il girone di ritorno».

Il Makedonija ha iniziato la preparazione venerdì 25 gennaio ma, come spiega lo stesso presidente giallorosso, non sono ancora state programmate partite amichevoli: «Abbiamo ripreso ad allenarci sui campi del centro sportivo di Magadino e una volta alla settimana andiamo qui vicino a Canobbio dove abbiamo trovato una palestra per poter giocare a calcetto. A fine allenamento si va tutti insieme a bere qualcosa e a fare una buona cena: il gruppo e buono e vorrei che nel girone di ritorno riesca a divertirsi il più possibile. Non abbiamo ancora organizzato nessuna amichevole, ma siamo in parola con il Gambarogno Contone (Seconda Lega) per una partita verso la fine di febbraio. Aspettiamo che qualche altra società abbia voglia e la disponibilità di giocare contro di noi. Per le amichevoli non possiamo far altro che aspettare delle proposte, perché il nostro campo non è disponibile».

MAKEDONIJA (7° posto >> 3 vittorie, 4 pareggi, 5 sconfitte)

Serie positiva: 2 partite senza sconfitte (1 vittoria e 1 pareggio).

Miglior vittoria: Makedonija-Gorduno 5-0.

Peggior sconfitta: Locarno-Makedonija 2-0.

Migliori marcatori: Aleksandar Stojanov 6 reti, Ile Stoycev e Ivan Dimitrov 3 reti.

Inizio preparazione: venerdì 25 gennaio (centro sportivo Magadino).

Amichevoli

  • Da programmare

Prima giornata di ritorno: Pedemonte-Makedonija (sabato 16 marzo, ore 19.30).

Coppa Ticino (eliminato ai 32ⁱ di finale): Makedonija-Locarno 0-5.

CLASSIFICA QUINTA LEGA – GRUPPO 3

PTGVNPPPGFGS
Locarno2612840-23355
Portoghesi Ticino2212732-422113
Moesa2112723-332621
Moderna1912633-222720
Audax Gudo1812552-272015
Tegna1412444-92521
Makedonija1112345-3172021
Codeborgo912327-231838
Aramaici Suryoye912327-411321
Gorduno512147-261529
Pedemonte412138-121430

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

3L-2:un derby è un derby, la classifica non conta,... Pronta reazione dei GC Carassesi nel derby contro l'US Monte Carasso dopo la sconfitta con il Gordola. In una partita molto tirata la squadra di Co...
4L-1: Agno strada spianata, Sacha Cattelan “grande... Dal sito internet dell'FC Agno Il Bioggio ha giocato alla pari, ma un’invenzione di Casolini per Gaspar ha deciso la gara, nei biancoviola è pro...
Chiasso, dopo soli 6 mesi Batista saluta e vola in... Facundo Batista - © Twitter AA Ponte Preta In questo girone di ritorno, il Chiasso e mister Andrea  Manzo non potranno contare sull'apporto offens...
5L, sintesi della 1ª di ritorno: allo Stabio il bi... Segnali di risveglio per Villa Luganese e Pedemonte, il Rapid Bironico è ancora vivo, Moderna e Portoghesi Ticino non si danno per vinti GRUPPO 1...
4L, sintesi della 1ª di ritorno: Agno è fatta? Il ... Azzurra e Comano rallentano, il Sant’Antonino sale minaccioso, la cura Campagnuolo sembra aver rivitalizzato i Lusitanos GRUPPO 1 L’Agno vince 1...
3L, sintesi della 2ª di ritorno: Malcantone cinico... Tenero Contra e Semine in rampa di lancio, il Sementina è una macchina perfetta, rialzano la testa i Carassesi GRUPPO 1 Grazie a un gol spettaco...
2L: ancora Gambarogno-Arbedo, ancora 1-0 per i rag... I locali nella gara odierna si trovano nuovamente di fronte dopo l’ottavo di Coppa l’Arbedo che arriva a Magadino agguerrito e in cerca di riscatto....
2L, sintesi della 2ª di ritorno: Balerna e Vallema... Torna al successo il Morbio che, complice la vittoria dell’Ascona, fa scivolare in zona retrocessione il Losone. Continua la risalita del Minusio ...
2L: il Balerna vince il derby e continua a sognare Succede tutto o quasi nella ripresa, una doppietta di Muadianvita stende 2-1 un buon Castello. Oggi pomeriggio sul terreno di Stabio è andato in ...
3L-1: Maroggia trascinato da Sehic e Castellaneta,... Scatto salvezza per la squadra di Del Villano, giornata nera per il Monteceneri in partita solo per un tempo Allungo salvezza per il Maroggia che...