Riviera ai raggi X: statistiche, curiosità, stagioni a confronto, amichevoli e tutto (o quasi) quello che c’è da sapere sulla squadra di mister Marchio

CRESCIANO – L’anno scorso, quando ancora si chiamava Juventus Cresciano, sono state messe le basi. Quest’anno, con la trasformazione in Riviera, si stanno raccogliendo i primi frutti: secondo posto in classifica nel Gruppo 3 di Quinta Lega grazie a un ottimo girone di andata, che poteva essere perfetto se all’ultima giornata prima della pausa invernale non fosse arrivata la sconfitta nello scontro diretto con il Gorduno (oggi capolista). Prima di questa sconfitta, il Riviera aveva tenuto un ruolino di marcia impressionante, fatto di dieci partite consecutive in cui erano stati raccolti 28 punti su 30 a disposizione (9 vittorie e 1 pareggio). Impressionante anche la potenza offensiva del Riviera, capace di realizzare la bellezza di 52 reti in 11 gare (quasi una media di 5 gol a partita) soprattutto grazie a un bomber letale e di categoria superiore come Daniel Mele, autore di 21 gol: quanti saranno a fine stagione?

MISTER GIUSEPPE MARCHIO

«Sono abbastanza contento del nostro girone di andata – racconta mister Marchio – perché abbiamo fatto bene sia nei risultati che nella presenza agli allenamenti. Però, a volte è capitato che abbiamo giocato con un po’ di sufficienza. Quest’ultimo aspetto mi ha infastidito e dobbiamo correggerlo».

«Sono naturalmente contento per la nostra posizione in classifica – continua Marchio – Siamo a un solo punto dalla vetta, significa che è ancora tutto aperto. La vittoria più bella del girone di andata è stata nel derby contro il Lodrino (3-0, ndr), una partita sempre particolare e nella quale siamo stati bravi a lottare per tutti i 90 minuti. Invece – conclude Marchio – per quanto riguarda la sconfitta contro il Gorduno, all’ultima giornata prima della pausa, credo che la mia squadra sia stata parecchio penalizzata dal campo che era al limite del praticabile, ma bisogna anche ammettere che loro hanno avuto qualcosa più di noi e hanno meritato di vincere».

IL CONFRONTO

Girone di andata 2018/19: 2° posto >> 6 vittorie, 1 pareggi, 3 sconfitte

Girone di andata 2019/20: 2° posto >> 9 vittorie, 1 pareggi, 1 sconfitte

LE STATISTICHE

Serie positiva: 10 partite senza sconfitte (9 vittorie e 1 pareggio).

Miglior vittoria: Riviera-Makedonija 9-0 (4ª giornata).

Peggior sconfitta: Gorduno-Riviera 5-1 (11ª giornata).

Migliori marcatori: Daniel Mele 21 reti, Johnny Tuscano 7 reti, Matteo Ferrari 6 reti.

PREPARAZIONE E AMICHEVOLI

Inizio: lunedì 3 febbraio. Programma amichevoli: Riviera-Azzurri (18 febbraio), Riviera-Rorè (5 marzo), Gnosca-Riviera (11 marzo).

CAMPIONATO E COPPA

Prima giornata di ritorno: Riviera-Chironico (sabato 21 marzo, ore 19.30).

Il cammino in Coppa Ticino (eliminato ai 1/32 finale): Riviera (5L) – Claro (4L) 4-1, Riviera (5L) – Coldrerio (2L) 0-4.

CLASSIFICA – QUINTA LEGA (GRUPPO 3)

PTGVNPPPGFGS
Gorduno2911920-46329
Riviera2811911-225213
Moderna2110631-103110
Lusitanos1711524-463323
Preonzo1610514-272224
Drina Iragna1310343-202018
Aquila1211407-132327
Lodrino1211335-361617
Chironico1110325-482328
Makedonija911308-181952
Bodio510127-71644
Pollegio510127-621234

RECUPERI – 11ª GIORNATA

Domenica 15 marzo Bodio – Moderna (14.00 Al Ram, Bodio)

Domenica 15 marzo Pollegio – Preonzo (14.30 Pollegio, Pollegio)

Domenica 15 marzo Drina Iragna – Chironico (14.30 Boschetto, Iragna)