Gli Aramaici Suryoye stanno probabilmente raccogliendo meno rispetto al gioco espresso, ma mister Akai dimostra tutta la sua sportività “la classifica è giusta, rispecchia le ingenuità che abbiamo commesso”

Tre vittorie e sei sconfitte. I numeri parlano abbastanza chiaro, ma forse non dico tutta la verità sugli Aramaici Suryoye. Il girone di andata, quando ai giallorossi non resta che giocare un’unica partita (il recupero di questa sera contro il Tegna), non può naturalmente lasciare pienamente soddisfatto mister Antonio Akai. Tuttavia, le sconfitte di misura contro Moderna e Portoghesi Ticino (entrambe per 2-1) e l’ultimo 1-0 subìto dalla corazzata Locarno parlano di una squadra che forse meriterebbe una classifica migliore rispetto a quella attuale (ottavo posto).

«Abbiamo incontrato una squadra fortissima – racconta Antonio Akai, allenatore degli Aramaici Suryoye, parlando della partita con il Locarno – in cui la mia squadra si è comportata molto bene sia per il gioco espresso che per atteggiamento generale. Forse – dice sorridendo l’allenatore – il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto».

«Siamo un bel gruppo composto da 26 giocatori. Tutti sono quasi sempre presenti agli allenamenti. Siamo giovani e abbiamo ampi margini di miglioramento. Però dobbiamo sistemare al più presto un paio di cose: in difesa commettiamo ancora troppi errori, e davanti vorrei vedere un po’ più di cattiveria. Ma mi ripeto, tutti i ragazzi si stanno allenando davvero bene, e confesso che mi piange il cuore quando devo fare le convocazioni e sono costretto a lasciare fuori qualcuno»

Gruppo affiatato e ambiente sereno. I punti però faticano ad arrivare, ma mister Akai non ne fa un dramma: «Nel girone di andata credo sinceramente che avremmo meritato qualche punto in più, la squadra ha quasi sempre giocato un buon calcio. Non ho mai visto squadre nettamente superiori a noi, ma devo anche ammettere che la classifica è probabilmente giusta, perché rispecchia alcune nostre partite, perse per errori ingenui. La favorita alla vittoria del campionato è senza dubbio il Locarno, contro cui però abbiamo giocato forse la nostra miglior gara. La nostra partita più brutta è invece stata l’esordio con l’Audax Gudo, in cui gli abbiamo letteralmente regalato tre gol e perso 3-0».

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

3L-1: Pura, mister Zaccariotto “altro che amico, m... Il Pura ha conquistato tre punti fondamentali contro il Riva, ma il Monteceneri non molla di un centimetro, nella lotta per non retrocedere ancora...
Coppa Ticino: Sementina e Rapid Lugano raggiungono... Al Lema non è riuscita l’ennesima impresa di eliminare un’altra squadra di Seconda Lega, Sementina più forte, ora la squadra di Di Federico può pe...
4L-2: Leventina, mister Burla “grande reazione dei... Con l’arrivo in panchina di Ivan Burla il Leventina ha cambiato passo, tre vittorie nelle ultime quattro gare hanno permesso alla squadra di porta...
Coppa 5L: il Villa Luganese ci ha preso gusto, Loc... Biaschesi, Origlio Ponte Capriasca e Isone le possibili outsider, il Gorduno crolla sul più bello, Rapid Lugano più del Rovio Passaggio del turno...
Coppa Ticino: Agno fuori ai supplementari, il Vede... Partita equilibrata e ben giocata da entrambe le squadre, la squadra di Gatti si è dimostrata superiore dal punto di vista atletico, di Andrea Cer...
2L: colpaccio del Cademario che passa sul Castello Colpaccio del Cademario contro il Castello, il recupero della diciannovesima giornata finisce sul punteggio di 1 a 3, risultato che potrebbe signi...
Coppa Ticino: Agno, Lema e Solduno per l’impresa, ... A caccia delle semifinali: Vedeggio, Sementina e Rapid Lugano hanno il favore del pronostico, ma tutte e tre giocheranno contro chi non ha nulla d...
Coppa 5L: questa sera scattano gli ottavi di final...   Competizione forse un po’ snobbata, ma la Coppa potrebbe regalare quelle gioie che in campionato sono destinate a poche squadre Questa se...
2L: Castello-Cademario, questa sera alle 20.45 rec... Il Castello deve riscattare l’ultima opaca prova contro il Losone, per il Cademario in palio tre punti fondamentali per tornare a respirare Quest...
CCJL-C, sintesi e classifica 5ª giornata: pokeriss... Prima vittoria in campionato per il Melezza Vallemaggia, il Team Matro ribalta il Rapid Lugano raggiungendolo in classifica Cinque su cinque per ...