Venerdì sera al campo Geretta a Bellizona si è disputata l’anticipo di campionato tra FC Pedemonte e FC Locarno.

Il FC Pedemonte ha disputato l’anno scorso un discreto campionato terminando a metà classifica ma quest’anno, nel girone della locarnesi sta purtroppo viaggiando  all’ultima posizione in classifica, mentre il FC Locarno si presenta senza Perrone, che e’ stato ricoverato in ospedale durante l’ultima partita contro il FC Makedonija per una brutta caduta su un braccio.

Le bianche casacche sentono la pressione della partita e nei primi 12 minuti si gioca una partita molto equilibrata, ma al 13’ ancora Eijad, già marcatore la settimana scorsa mette a segno lo 0:1 con una bellissima rete: l’azione parte dal lato sinistro, quasi sulla riga di fondo campo, finta dribbling, tiro da 22 metri e palla che entra in porta sul palo opposto sotto l’incrocio, la partita sembra sbloccata e al 33’ Petar Jovic, ex FC Lusitanos di 4° lega, riesce a mettere a segno una tripletta in 16 minuti, reti al 32’ 44’ e 48′ e subito dopo il primo goal di Jovic, segna anche Anto Petric al 43’.

La partita si ferma sul 4:0 nel primo tempo, l’allenatore Remy Frigomosca, mette in campo nel secondo tempo tutti i 6 giocatori della panchina, al 55’ bruttissimo fallo sul debuttante Alfonso Berroa, appena entrato, subisce una falciata, quando la palla è già fuori, brutta caduta e rottura del polso scomposta e dovrà essere operato, purtroppo è la seconda volta in due partite consecutive che un giocatore del FC Locarno deve essere portato in ospedale per un fallo.
Torniamo alla partita, al 63’ segna anche Loren Mustafi e al 66’ debutta con la maglia bianca anche Mitko Petrov, il portiere di riserva, che sostituisce un ottimo Fabian Schönwetter.
Il FC Locarno non sfrutta altre occasioni da rete, la partita finisce sul 0:6.

Al momento, in attesa delle partite odierne, il FC Locarno si trova in prima posizione con lo stesso numero di partite giocate delle avversarie.

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

2L, sintesi e classifica della 24ª giornata: l’Asc...   Il Cadenazzo fa un regalo ai cugini del Gambarogno Contone rallentando sul 3-3 il Balerna; rischia grosso anche il Cademario sconfitto dal...
2L: Il Balerna non va oltre il pareggio a Cadenazz... Cadenazzo-Balerna termina 3 a 3; un pareggio che serve poco ai padroni di casa, senza obiettivi una volta raggiunta la salvezza. Punto che v...
2L: il Castello consolida il terzo posto nel giorn...   Quinta vittoria consecutiva per il Castello di mister Stefani che ha superato 3-1 un buon Rapid Lugano grazie a una doppietta di Spaguolo ...
2L: Marco Rizzello, ancora negli ultimi minuti, il...   Diciassettesima vittoria in campionato per i rossoneri di Peschera, il Riarena resta invece in fondo alla classifica RIARENA – GAMBAROGNO...
2L, sintesi e classifica della 24ª giornata: il Ga...   Arbedo ancora sconfitto, Vedeggio e Morbio mettono nel mirino il quarto posto; ko Losone, la squadra di Bontognali rischia di essere risuc...
3L-1: Riva beffato allo scadere e salvezza rimanda...   Bella partita, giocata bene da entrambe le squadre che si sono affrontate senza fare troppi calcoli Pareggio beffardo per il Riva, 2-2 co...
3L: Poker del Collina contro l’Insubrica L’anticipo di venerdì sera tra Insubrica e Collina d’Oro finisce con un secco 0-4 per gli ospiti che, dopo il passo falso di settimana corsa p...
5L, presentazione 21ª giornata: promozione, cosa d...   Nel Gruppo 1 con una vittoria lo Stabio festeggerebbe la promozione; nel Gruppo 2 serve un punto al Gnosca; nel Gruppo 3 tremano i Portoghesi...
Calcio regionale, Neuchâtel Xamax e ASI Audax-Friû... © xamax.ch Il Neuchâtel Xamax ha comunicato di aver sottoscritto una collaborazione con l'ASI Audax-Friûl per rinforzare le basi del calcio regional...
4L, presentazione 21ª giornata: Ligornetto per un’...   Nel Gruppo 1 Basso Ceresio-Canobbio e Savosa Massagno-Gravesano Bedano ultimi 180’ tra paradiso e inferno; nel Gruppo 2 quasi tutto già de...