Nel Gruppo 3 trasferta insidiosa per il Riviera; Gorduno e Moderna sperano di poter recuperare qualche punto alla capolista. Nel Gruppo 2 è ufficialmente crisi per l’Origlio Ponte Capriasca

GRUPPO 1 (7ª giornata) – Weekend di riposo per la capolista Sessa e grossa occasione per l’Arosio di prendersi la testa della classifica: i neroazzurri non dovrebbero avere problemi contro il Savosa Massagno che su sei partite sin qui disputate ne ha vinta solo una, a tavolino.

Chance anche per l’Agno di riavvicinarsi alle primissime posizioni con i biancorossi che andranno a fare visita all’Atletico Lugano (1 vittoria e 5 sconfitte nelle prime 6 giornate), mentre Canobbio e Porza potrebbero togliersi punti a vicenda riducendo ulteriormente le loro possibilità di inserirsi nella lotta per la promozione.

Villa Luganese a caccia di conferme contro il Melide, ed infine l’Arzo non può sbagliare in casa del Rancate se vuole provare a recuperare qualche punto alle prime della classe.

PROGRAMMA

Sabato 19 ottobre 19:30 Villa Luganese – Melide 2 19:30 Rancate – Arzo 19:30 Arosio – Savosa Massagno 19:30 Canobbio – Porza 20:00 Atletico Lugano – Agno

GRUPPO 2 (7ª giornata) – Origlio Ponte Capriasca e Isone già scese in campo ieri sera. Vittoria in rimonta 3-2 per squadra di mister Regazzoni che si candida tra le pretendenti alla promozione. All’11’ Origlio in vantaggio con Pereira e al 22’ raddoppio di Baer. Nei minuti di recupero del primo tempo l’Isone si rifà sotto dimezzando lo svantaggio con Esposito. Al 55’ 2-2 di Brizzi e al 75’ gol vittoria per l’Isone firmata da Ivan Esposito (doppietta personale). Qui la presentazione della 7ª giornata del Gruppo 2

PROGRAMMA

Giovedì 17 ottobre

20:15 Origlio Ponte Capriasca – Isone 2-3 Venerdì 18 ottobre 20:30 Moesa – Pedemonte 20:30 Aramaici – Suryoye – Rapid Lugano 2 Sabato 19 ottobre 19:00 Audax Gudo – Tegna 20:00 Portoghesi Ticino – Rapid Bironico

GRUPPO 3 (7ª giornata) – La capolista Riviera è a caccia della settima vittoria consecutiva, ma in casa dei Lusitanos (quarti in classifica) ci sarà da sgomitare. Più semplice sulla carta l’impegno casalingo per Gorduno di Perini (-2 dal Riviera) che affronterà un Aquila in netta difficoltà, ancora a 0 punti dopo sei giornate.

Il Moderna ha anticipato a questa sera la propria sfida contro il Preonzo, con una vittoria i bianconeri si rilancerebbero per il discorso promozione, anche se il Riviera di quest’anno sembra ancora avere una marcia in più rispetto a tutte le altre squadre del girone.

Appaiate a 9 punti Lodrino e Drina Iragna giocheranno entrambe in trasferta rispettivamente contro Pollegio e Makedonija: per entrambe è difficile ipotizzare la possibilità di poter rientrare in corsa per la promozione, ma con un passo alla volta potrebbe ancora succedere di tutto. Infine Bodio-Chironico con entrambe le squadre che quest’anno hanno vinto una sola volta, chi farà il bis?

PROGRAMMA

Venerdì 18 ottobre 20:30 Moderna – Preonzo Sabato 19 ottobre 19:30 Gorduno – Aquila 19:30 Pollegio – Lodrino Domenica 20 ottobre 15:00 Bodio – Chironico 15:00 Makedonija – Drina Iragna 15:00 Lusitanos – Riviera 16:00