Venerdì 17 novembre 2017 il FC Agno ha ospitava il FC Moderna.

L’ultima partita del girone di andata di quinta lega gruppo 2 era una sfida di alta classifica che vedeva da una parte i ragazzi di Mister Peverelli determinati a chiudere l’andata imbattuti, dall’altra la compagine allenata da Vernava fiduciosa di fare punti per restare saldamente attaccata ai primi posti in classifica.

Nella prima mezz’ora di gioco il FC Moderna si fa preferire sul FC Agno mostrando tanta grinta e qualità. Diverse le azioni che hanno a più riprese fatto impensierire la compagine biancorossa, alla quale sono serviti 35 minuti per prendere in mano la partita quando un defilato Nicolò Casolini disegna una parabola perfetta per Luiz Rodrigues che, tutto solo in area di rigore, non si fa pregare e insacca di testa portando in vantaggio i padroni di casa.

Nella ripresa Mister Peverelli manda in campo Dario Larrosa, che riesce subito a dare maggior equilibrio e qualità in fase offensiva. È proprio l’argentino che al 50esimo libera Marco Bottani sulla fascia che, con un traversone millimetrico, trova per la seconda volta la testa di Luiz Rodrigues lasciato libero in area di rigore: 2-0! Nemmeno il tempo di riposizionare la palla al centro e i bellinzonesi dimezzano lo scarto con una prodezza da 25 metri di Luca Sansossio.

La controreazione dei malcantonesi non si fa però attendere. Un ispirato Dario Larrosa libera il connazionale Juan Rosa che supera l’ultimo difensore del FC Moderna con uno splendido pallonetto. A questo punto il FC Agno vuole definitivamente chiudere la partita e dopo un rigore ben parato da Marzini su Larrosa, lo stesso argentino si rifà poco più avanti con un gran tiro dalla distanza che porta il risultato sul 4-1. Nei minuti finali i bianconeri sono abili a dimezzare nuovamente le distanze chiudendo il passivo sul 4-2.

Con questa vittoria il FC Agno riesce a portarsi a +4 sul FC Rapid Bironico consacrandosi campione d’inverno di quinta lega gruppo due con 68 reti fatte, 9 subite.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS