Patrick Rahmen – © FreshFocus/aargauerzeitung.ch

Il mancato passaggio sulla panchina del Basilea non ha affatto tolto il sonno a Patrick Rahmen, intenzionato come non mai a proseguire la sua avventura al Brügglifeld di Aarau

Prima delle dimissioni di Marco Streller dal ruolo di direttore sportivo rossoblù, il 50enne tecnico argoviese era il principale indiziato a sostituire Marcel Koller, il cui rapporto con l’ex dirigente renano si era incrinato nel corso del girone di ritorno.

Le voci, diventate sempre più concrete con l’avvicinarsi della preparazione estive, si sono estinte con l’addio dell’ex attaccante rossocrociato. Tutto è infine rimasto come prima, con un nulla di fatto che ha scritto la parola fine alla vicenda.

“Personalmente, la situazione attuale mi si addice – ha affermato l’allenatore bianconero al Blick -. Ora, è il momento di guardare avanti. Il passato è passato e non si può cambiare. Con l’Aarau abbiamo disputato una stagione fantastica. Purtroppo, non siamo riusciti a coronare lo splendido percorso. Adesso, l’asticella si alza, anche se Losanna e Grasshopper possono disporre di un budget decisamente più alto del nostro…”.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: