Tre vittorie in tre partite playoff, solo così il Bioggio poteva ottenere la promozione negli A1, la squadra di mister Tisat ci è riuscita

Grande soddisfazione per gli Allievi A del Bioggio: promossi nella categoria A1 dopo tre sfide playoff pazzesche. La squadra di mister Simone Tisat ha beffato al fotofinish il Savosa Massagno, dominatore della stagione regolare e grande favorito dei playoff grazie ai 4 punti bonus (contro i 2 dei biancoviola) ereditati dal primo posto in campionato.

«È stata una prima parte di stagione davvero positiva – racconta Simone Tisat, allenatore del Bioggio – coronata con la vittoria dei playoff e la promozione negli Allievi A1. Siamo riusciti a creare, ma sarebbe meglio dire consolidare, un bel gruppo di giocatori che già si conoscevano ma che non avevano mai giocato insieme. Il tutto è stato possibile grazie alla collaborazione con il raggruppamento ABC che, a partire da questa stagione, ha fatto sì che anche gli Allievi A tesserati per l’Agno e il Cademario potessero giocare insieme a quelli del Bioggio. Si può e si deve ancora migliorare, ma adesso pensiamo a goderci questa promozione e poi un po’ di meritata vacanza».

Un successo, quello del Bioggio, partito da lontano e costruito un passo per volta domenica dopo domenica: «La squadra è cresciuta durante tutto il girone autunnale – continua l’allenatore – migliorando partita dopo partita fino a raggiungere il top della forma ai playoff, in cui abbiamo fatto en plein: tre vittorie su tre partite con nove reti realizzate e solo una subita. Nella primissima parte dell’anno ho avuto modo di conoscere meglio i miei giocatori e cercato di sfruttare al massimo le potenzialità dei singoli a favore della squadra. La regolar season non era comunque andata male, abbiamo terminato al terzo posto ma con gli stessi punti e una migliore differenza reti rispetto al Raggruppamento San Bernardo, arrivato secondo solo per un miglior punteggio fair play. Il Savosa Massagno primo in classifica, invece, non aveva praticamente sbagliato niente».

In primavera il Bioggio giocherà negli Allievi A1, una dimensione nuova e un campionato forse più competitivo: «Con la società non ho ancora parlato di eventuali obiettivi per il girone primaverile – prosegue mister Tisat – ma in linea di massima credo che la nostra priorità sarà mantenere la categoria e preparare al meglio i ragazzi che dopo questa stagione andranno a giocare in prima squadra. Io personalmente cercherò come sempre di provare a trasmettere ai miei giocatori certi valori, che si basano sulla serietà e l’impegno che nel calcio così come nella vita non devono mai mancare. Il calcio naturalmente è un divertimento, un bellissimo sport che però deve e può essere praticato con il massimo impegno e serietà».

Mister, qual è stato il momento più bello della prima parte della stagione, quello che le è rimasto nel cuore? «A livello sportivo non c’è dubbio: lo scontro decisivo contro il Savosa Massagno, l’ultima partita dell’anno, dove oltre ad avere espresso un buon gioco la squadra ha dimostrato tanta maturità. Siamo riusciti a vincere 2-1 dopo una partita davvero emozionante: potevamo soltanto vincere, il pareggio avrebbe premiato i nostri avversari, i miei ragazzi sono stati fantastici».

CLASSIFICA ALLIEVI A2 – PLAYOFF GRUPPO 1

PTGVNPPPGFGS
Bioggio113300091
Savosa Massagno103201-395
Stella Capriasca43102-136
San Bernardo33003-3312

CLASSIFICA ALLIEVI A2 – GRUPPO 1

PTGVNPPPGFGS
Savosa Massagno187610-12246
San Bernardo107322-3129
Bioggio107322-26136
Stella Capriasca97313-151311
Arzo87232-41318
Basso Ceresio27034-6721
San Zeno27034-19314
Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Comunicato FC Agno Comunicato FC Agno Football Camp Cari ragazzi, cari genitori, stimate famiglie, con le recenti e rinnovate collaborazioni sportive fra il FC Agno ...
2L:calciomercato, tre nuovi arrivi in casa Castell... Chi prenderà il posto di bomber Jonathan Mele? Il Cadenazzo non ha ancora trovato il sostituito del suo miglior attaccante del girone di andata P...
5L-1: Villa Luganese, il presidente Galeri tra imp... Solo l’anno scorso il Villa Luganese aveva raggiunto la finale di Coppa (Quinta Lega), in questa stagione invece i bianconeri si sono dovuti scont...
3L-2: Carassesi, domani sera inizia la preparazion... Ultimo posto in classifica, ma la situazione non è disperata: a mister Colatrella il compito di raggiungere la salvezza Situazione difficile, ma ...
3L-2: Solduno, ritiro in Portogallo, 4 nuovi arriv... Grandi lavori in casa Solduno, c’è da conquistare un secondo posto (spareggio per la Seconda Lega) e fare un bel regalo al presidente Loris Conti ...
2L: Ascona, cinque acquisti più tre giocatori in p... Mister Giuseppe Riccio è sereno “bisognerà lavorare tanto ma con il sorriso, poi il resto arriverà automaticamente” Tra poco più di una settimana...
3L-1: Coldrerio, il presidente Luisoni “sono orgog... Dopo un grandissimo girone di andata bisogna confermarsi, non sarà facile tenere testa a Collina d’Oro e Malcantone, però sarebbe sbagliato non cr...
4L-2: Verzaschesi, grazie mister Bruno, inizia l’e... Tanto affetto e riconoscenza nei confronti di mister Bruno, ma a breve si tornerà in campo per preparare il girone di ritorno con una novità in at...
3L-1: Maroggia, dal doppio salto Quinta-Terza Lega... Mister Enrico Lorenzon “come ha detto il nostro presidente, Maroggia è una grande famiglia. Non ci servono rinforzi dal mercato, tutti noi insieme...
3L-2: calciomercato, movimenti in entrata per Seme... Agli opposti ma entrambe già attive sul mercato: ecco i primi arrivi ufficiali di Sementina e Pro Daro Quasi agli opposti, nel girone di ritorno ...