© football.ch

In un test amichevole contro l’Austria Under 19 disputato a Windischgarsten, la Svizzera Under 20 è riuscita a imporsi in rimonta con il roboante risultato finale di 4-3

Alla pausa di metà partita, la giovane selezione rossocrociata era sotto di due reti (doppietta di Marko Raguz al 4′ e al 42′). Grazie a una reazione nella ripresa, gli elvetici sono prima pervenuti al pareggio (con due gol di Liridon Mulaj al 51′ e al 58′) e, dopo il 3-2 avversario (Nicolas Meister al 61′), hanno avuto ancora la forza di recuperare la sfida con Landrit Ejupi all’84’ e conquistare il successo con Salah Aziz Binous al 90′.

Al termine della gara, Francesco Gabriele, ct della Under 20 Svizzera, ha rilasciato la seguente dichiarazione, riportata dal portale online ufficiale della Federazione: “Abbiamo subito molto presto il punto del loro vantaggio. Per tutto il primo tempo eravamo insicuri, producendo diversi errori tecnici. Nella seconda frazione, per contro, la squadra ha saputo mostrare ciò che avevamo preparato in allenamento. I giocatori volevano la vittoria a tutti i costi. Alla fine, l’abbiamo conquistata con pieno merito”.