3.000.000 di visualizazioni nel 2017, le vuoi anche per la tua azienda?

Autore: Flavio Ferraria

YB più forte del Bayern

L’ottima media gol dei bernesi Negli ultimi anni non c’è stato mai uno Young Boys così al top, raffrontabile con le grandi europee. E’ uno Young Boys di statistiche e immagini audaci. Il tecnico austriaco è riuscito a inserire la sua squadra  tra i top club del gol: nell’élite. In Europa il primo club che ha segnato più di tutti è attualmente il PSG: con 20 partite e 59 gol ha una media del 2.95. I bernesi della coppia Assalè e Nsame, con l’aggiunta di Hourau, ha segnato 43 gol in 19 giornate ma ha una media più alta del...

Leggi qui..

Losanna: Tutti alla Pontaise!

Ottimi arrivi per il Losanna In quella che è stata la “settimana perfetta” il Losanna ha superato un vero esame di maturità. Vittoria a Lugano (1-2) e disintegrato lo Zurigo (5-1). Due vittorie, ma soprattutto due prove che hanno fatto vedere, una compagine finalmente matura. Il Losanna adesso ha i riflettori puntati addosso: sinceri ammiratori, invidiosi, gelosi e falsi estimatori. Celestini e i suoi giocatori non devono farsi abbagliare da luci accecanti. Luci, però che illuminano un 2018 importante. Tre arrivi dal mercato di gennaio: Rapp il capocannoniere del Campionato con 9 gol, va a rinforzare il terzo attacco...

Leggi qui..

Wall of Fame: Sfida YB-Basilea

Serata di gala a Lucerna il 29 gennaio Nella mattinata il sito della Lega ha reso noto i “candidati” per gli Award del 2017 del calcio svizzero. Anche nei premi vi sarà una sfida tra Young Boys e Basilea. Infatti per il miglior giocatore ci saranno due renani: Akanji e Lang e il bernese Assalè. Tra gli allenatori: Hutter, Wicky e il terzo incomodo Yakin Murat. Tra i migliori giovani quest’anno lotteranno gli attaccanti basilesi Ajeti e Oberlin, e il centrocampista delle “cavallette” Bajrami. Nella Challenge i candidati per la vittoria finale se la giocheranno Steven Lang, Nuzzolo e...

Leggi qui..

FC Lucerna: Nel 2018 ritrovare la rabbia lucernese!

Tifosi lucernesi in attesa di scoprire il nuovo allenataore Dopo la nona sconfitta -contro l’YB- e l’ennesima prova sonnolenta della sua squadra, l’allenatore mi era parso cupo, frastornato e avvilito. Meglio dire rassegnato: è lo stato d’animo più preoccupante. Infatti a pochi giorni dalla ripresa degli allenamenti Babbel comunica alla stampa che a giugno 2018 lascerà la panchina del Lucerna dando le responsabilità, del nono posto, alla  società che non gli è vicina e peggio ancora puntando il dito sul direttore sportivo: Marcel Kalin. Fatto sta che la reazione della dirigenza lucernese non si è fatta attendere e il...

Leggi qui..

Zurigo: Restare sul podio!

Ripartire con il piede giusto Lo Zurigo ha chiuso il 2017 con due sconfitte pesanti. Sconfitta in casa contro il Lucerna al Letzi e pesantissima alla Pontaise subendo ben cinque gol. E pensare che prima del confronto contro il Losanna era la difesa meno perforata della Super League con solo 16 gol subiti. Però lo Zurigo dovrà ripartire nel 2018 nei migliori dei modi. C’è da difendere un posto sul podio che è sinonimo di qualificazione al torneo di Europa League. Nel 2017 (tra Challenge e Super League) lo Zurigo ha abituato bene i suoi tifosi. Le vittorie allineate...

Leggi qui..
close

Condividi!