Nel calcio, le contraddizioni non portano mai a buoni risultati.

Sembra essersi dimenticato di tutto quanto fatto nella prima fase del campionato questo Chiasso che gli ingredienti per far bene li ha scoperti a suon di sacrifici, ma che oggi pare molto lontano da una concentrazione adeguata per ripetersi. Al Brügglifeld, è arrivata così la nona sconfitta, la quinta esterna. Una partita che Abascal ha dovuto gestire ancora una volta in inferiorità numerica per via dell’espulsione prematura di Ceesay che ha costretto i compagni ad oltre 65′ in dieci contro undici. Si è trattato di un vero proprio tiro al bersaglio che sarebbe forse ingeneroso descrivere nel dettaglio.

In vantaggio con un rigore di Rossini, l’Aarau è stato incerto sul da farsi un po’ per troppa foga ed imprecisione finendo per incassare la rete di Farrugia che ha illuso perà i rossoblu soltanto per cinque minuti. Gianluca Frontino ha riportato gli argoviesi in vantaggio prima della pausa e nella ripresa ci ha pensato l’ex Ciarrocchi a far valere la legge più spietata di questo sport.

Ancora una bella doppietta per il trentenne di Winterthur che in 16 partite ha già segnato tanto quanto lo scorso anno. Evidenziatore anche per la prestazione di Patrick Rossini che oltre al goal del vantaggio ha fornito un paio di assist.

FC Aarau – FC Chiasso  4:1 (2:1)

Reti: 5′ rig. Rossini 1-0, 35′ Farrugia 1-1, 40′ Frontino 2-1, 56′ e 66′ Ciarrocchi 4-1.

FC Chiasso: Russo; Soumare, Urbano, Martignoni, Belometti; Abedini; Fatkic (73′ Ramcilovic), Hamadi (59′ Josipovic), Charlier (34′ Xaysensourinthone); Farrugia, Ceesay. All. Abascal.

A disposizione: Mossi, Monighetti, Kabacalman, Delli Carri.

Note: Brügglifeld – Aarau – 2272 Spettatori – Arbitro: Sig. Alessandro Dudic – Chiasso senza Said, Cvetkovic (squalificati), Nilovic, Rey (infortunati), Gennari, Soumah, Bellante, Vergine, Guerchadi, Oberlin, Facchin (non convocati). 25′ espulso Ceesay per doppia ammonizione. Ammoniti: 6′ Russo, 42′ Farrugia.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Test: l’Aarau vince a Zurigo Il Grasshopper è uscito sconfitto dal primo test estivo giocato al campus contro l'Aarau. Gli argoviesi si sono imposti per 2-1 grazie ad una dopp...
Stagione finita per Bobo Ciarrocchi Quella di domenica contro il Wil è stata l'ultima partita ufficiale di Alessandro Ciarrocchi con la maglia dell'Aarau? Questo lascerebbe intendere...
BCL: l’Aarau salva un punto con due uomini i... Un pareggio e una vittoria interna nelle altre due gare di Challenge League del pomeriggio. Nonostante due espulsioni (63' Jäckle e 85' Ciarrocchi...
BCL: la classe di Gianluca Frontino risolve il der... Nel suo girovagare fra Thun, Sciaffusa, Winterthur ed Aarau, Gianluca Frontino era dalla stagione 2013/2014 che non segnava così tanto. Il 28enne ...
BCL: nostalgia alla Niedermatten Nella storia del calcio svizzero c'è posto di certo anche per una pagina dedicata al derby argoviese che vivrà oggi un suo ultimo atto. E' facile ...
Brutto infortunio per Patrick Rossini Autore di 12 reti e 8 assist in 30 partite, l'attaccante ticinese dell'Aarau dovrà stare per parecchi mesi lontano dalle competizioni. Colpo duro ...
BCL: Servette nuovamente al terzo posto Inattesa reazione di orgoglio dei grenats che al Bruegglifeld hanno sconfitto per 2-1 i padroni di casa. A credere in una possibile inversione di "...
BCL: Xamax ad un passo dalla promozione Se questa sera lo Sciaffusa dovesse battere il Servette, la squadra di Decastel sarebbe matematicamente in Super League. I neocastellani hanno inf...
Stevan Lujic: l’occasione è arrivata Con un torneo praticamente inutile per la classifica, molte società stanno offrendo ai loro più promettenti ragazzi una grande possibilità per entra...
BCL: Aarau vittorioso nel finale Una rete di Patrick Rossini ha regalato il successo alla compagine argoviese nel sempre suggestivo confronto con il Winterhur giocato di fronte ad o...