Vittoria insperata ma colta dopo una splendida prestazione. Il Chiasso ha mostrato un volto nuovo, spirito di sacrificio, impegno massimo e determinazione nelle fasi cruciali. Adesso bisogna assolutamente doppiare nel prossimo fine settimana questa importante impresa.

Ma torniamo al successo di domenica pomeriggio, questa volta abbiamo tutti i requisiti per stilare un podio.

Ecco le nostre personali valutazioni:

Loic Jacot – non finisce di stupire il ventenne portiere. Malgrado la sua giovane età dimostra grande maturità, una prestazione senza errori, incolpevole sulle due segnature del Losanna. Compie alcune parate  miracolose,  da alla squadra la fiducia e la giusta carica per portarsi a casa i 3 punti. Non dimentichiamo ….nella gerarchia sarebbe il terzo portiere…. – voto: 5,5

Younes Marzouk – segna la terza e decisiva rete, dopo un azione in solitaria. In campo per 90 minuti, non si risparmia, lotta su ogni pallone, si sacrifica per la squadra. Un vero leader, le sue reti saranno fondamentali per la riscossa chiassese. Anche per il pubblico del Riva è diventato un beniamino.  – voto: 5

Ivan Lurati – ripaga la fiducia del Mister, con una partita giocata ad ottimi livelli. Nella battaglia, cosi la possiamo chiamare, soprattutto nel secondo tempo, giganteggia di testa, padrone della sua area, non sbaglia un intervento. Le due reti losannesi arrivano da tiri da lontano e sui molteplici calci d’angolo, i giocatori ospiti vengono sempre anticipati.  Il talento c’è, ora la dimostrazione di esserci. – voto: 5