Hervé Epitaux (a sinistra), a fianco dell’amministratore unico rossoblù Nicola Bignotti – © FC Chiasso

Sabato sera il Chiasso si è imposto in rimonta sul sintetico della IGP Arena di Wil, concedendosi un secondo successo filato nell’attuale campionato di Brack.ch Challenge League

Ma se da un lato puramente sportivo, le emozioni per l’1-4 sono ancora vive, da quello disciplinare il gruppo rossoblù deve confrontarsi con due importanti sospensioni.

La prossima sfida in calendario avrà luogo sabato 23 novembre 2019 (calcio d’avvio alle ore 17:00) e si disputerà tra le mura amiche contro lo Stade-Lausanne-Ouchy. Per l’incontro con i biancorossi vodesi, mister Alessandro Lupi dovrà reinventarsi metà reparto arretrato, in quanto Hervé Epitaux e Gonzalo Gamarra, entrambi ammoniti in terra sangallese, hanno raggiunto la quota minima di cartellini gialli di 4, sinonimo di stop automatico per un turno.

Anche tra le fila romande il tecnico Andrea Binotto sarà costretto a rinunciare a un elemento: Marco Delley, espulso nella trasferta di Kriens, è stato infatti appiedato per due partite.