Seconda sconfitta consecutiva per il Chiasso, superato dal Losanna per 3-0 nel quadro della 2ª giornata di Brack.ch Challenge League

Nella prima frazione, in cui si deve attendere il quarantacinquesimo per notare la prima azione di merito con una bella parata di Guarnone su tiro dal limite di Kukuruzovic, i rossoblù contengono bene le offensive dei vodesi. I padroni di casa vanno sì al tiro più volte (9 contro 3), ma centrano la porta in una sola occasione, quella citata in precedenza.

La ripresa, invece, inizia in maniera devastante su sponda ticinese. Dopo due minuti, i biancoblù passano a condurre con un liberissimo Geissmann che, trovatosi isolato all’interno dell’area di rigore, viene servito da un’invenzione di Dominguez e supera un impotente Guarnone. Sette minuti più tardi ecco arrivare il raddoppio losannese. Zeqiri, che due giri d’orologio prima aveva impegnato il numero uno sottocenerino con un tiro dai venti metri, approfitta di un’uscita errata dalla propria difesa dei ragazzi di Maccoppi per incrociare un mancino che bacia il palo e termina la sua corsa all’interno della porta.

Al 65′ il Chiasso si procura una doppia chance per ridurre lo scarto, prima con un destro dal limite di Gomes e poi con una conclusione da posizione defilata di Cyzas. In entrambi i casi Castella si interpone come meglio non potrebbe, mantenendo lo zero nella casella dei gol subiti. Reti a proprio carico che diventano tre al 68′, minuto in cui Turkes definisce lo score finale a favore del Losanna, battendo Guarnone a seguito di un calcio d’angolo battuto da Kukuruzovic. Da notare che sessanta secondi prima il Chiasso era rimasto in dieci per l’espulsione comminata a Gamarra.

È il classico colpo che mette al tappeto un pugile. Dopo essere stato battuto dal Wil all’esordio, il gruppo rossoblù si inchina anche al Losanna. Sabato prossimo, il confronto in casa del Kriens varrà già molto in chiave classifica, nonostante esso risulterà solamente la terza partita stagionale.

Losanna – Chiasso 3:0 (0:0)

Reti: 47′ Geissmann 1:0, 54′ Zeqiri 2:0, 68′ Turkes 3:0.

Losanna: Castella; Boranijasevic, Loosli, Nganga, Flo (73′ Gétaz); Kukuruzovic; Puertas (46′ Pasche), Geissmann; Zeqiri (63′ Oliveira), Turkes, Dominguez (63′ Ndoye).

Chiasso: Guarnone; Dixon (63′ Padula), Hajrizi, Martignoni, Gamarra; Doldur, Huser, Balhoul (58′ Wolf); Gomes (70′ Gomes); Rossi, Pollero (7′ Cyzas).

Note: Stade Olympique de la Pointaise, 2’135 spettatori. Arbitro: Sig. Nico Gianforte. Losanna privo di Da Silva, Koura, Lukembila (infortunati), Silva (non convocato). Chiasso senza Hadzi, Malinowski, Iberdemaj, Almeida (infortunati), Charlier, El Hilali, Facchin (non convocati). Ammoniti: 13′ Huser, 50′ Pasche, 56′ Cyzas. Espulso: 67′ Gamarra (doppia ammonizione).