Fari puntati  sul match più importante della terza giornata del campionato cadetto: Neuchatel contro Vaduz alle 16.00 di domenica prossima.
Nelle sfide alla Maladiere i rossoneri sono in vantaggio: in otto partite tre vittorie, tre pareggi e due sconfitte.
Per gli ospiti l’incontro contro il Neuchatel rappresenta già un passaggio cruciale. Staccato di due punti non può assolutamente perdere il terreno nei confronti dei favoriti del campionato. Dalla parte opposta Decastel tenta l’allungo per scrollarsi di dosso una pretendente alla promozione.
A Winterthur –posticipo del lunedi h.20,00- si respirerà aria pesante: l’ospite sarà l’Aarau, entrambe le compagini non possono “assolutamente” perdere. In 21 incontri disputati alla Schutzenwiese gli argoviesi sono nettamente in vantaggio con ben 13 vittorie contro le 4 dei “Leoni”. Agli ospiti mancherà il solito Basle, al quale si aggiungono altri due infortunati: Nganga e Burki.
A Wil va in scena il match della paura, che attanaglierà le due squadre, all’orizzonte si prevede una partita equlibrata con pronostico aperto, lo dicono anche le statistiche: in trentasei match giocati alla Niedermatten regna l’equilibrio 15 vittorie ciascuno e 6 pareggi.
Il resto della giornata con l’anticipo Rapperswil Servette (oggi h19.00) e domenica il Chiasso andrà a fare visita alla capolista Sciaffusa.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp