Anas Mahamid (al centro) – © Keystone/bluewin.ch

La Swiss Football League ha reso noto che il Winterthur ha ritirato il suo ricorso contro la sospensione inflitta ad Anas Mahamid

Il 21enne attaccante israeliano, autore di una rete e di un assist in undici apparizioni stagionali, si era visto comminare una pesante squalifica di quattro giornate a seguito dell’espulsione rimediata per doppio cartellino giallo contro lo Sciaffusa. Nella fattispecie, il centravanti biancorosso si era reso protagonista di un alterco con il direttore di gara Nicolas Jancevski.

La decisione del Giudice Sportivo, pronunciata il 4 novembre 2019, entra dunque in vigore con effetto immediato. Avendo già purgato un turno, dovrà sostare ai box per altri 270 minuti. Tornerà così a disposizione per la 18ª e ultima giornata del girone d’andata di Brack.ch Challenge League, quando gli zurighesi saranno ospiti del Wil il prossimo 15 dicembre.