Domani pomeriggio alle ore 16:00 il Chiasso sarà ospite del Servette capolista per una sfida sulla carta improba. Le statistiche della sfida nella città di Calvino raccontano tuttavia una storia (recente) positiva per i ticinesi

Nelle ultime cinque trasferta in riva al Lemano, i rossoblù sono tornati a casa con quattro pareggi e una (pesante) sconfitta. Tolto il 5-1 dello scorso 2 dicembre, sono stati messi nel carniere punti in quattro occasioni (due 1-1 e altrettanti 2-2). Ciò sta a significare che l’immensità dello Stade de Genève porta bene ai sottocenerini.

I ragazzi di mister Andrea Manzo sono reduci da tre pareggi filati, conseguiti contro due avversari diretti (Sciaffusa e Rapperswil-Jona) e una candidata al secondo posto (Losanna). Se quello contro i vodesi è stato una specie di exploit, non altrettanto si può affermare degli altri due. Il tecnico della squadra di confine ha masticato amaro, perché si aspettava, almeno in un’occasione, la conquista della posta piena.

Rimembrando però lo scontro diretto più recente, c’è di che sorridere in casa rossoblù. Poco più di due mesi or sono, correva il 10 febbraio, al Riva IV i granata vennero sconfitti 2-1 in rimonta. A oggi, è quello l’unico stop conosciuto dalla truppa guidata da Alain Geiger nelle dieci partite sin qui disputate nel nuovo anno solare 2019.

Sulla carta, un bis appare complicato, ma non impossibile. Nel calcio nulla è scritto prima che la palla inizi a rotolare all’interno del rettangolo verde. E niente è già deciso in partenza, nonostante, a volte, parecchia differenza tecnica e tattica tra le due contendenti. Una prosecuzione della “pareggite” che ha preso il sopravvento nelle ultime tre uscite potrebbe far comodo ai rossoblù, i quali saranno già a conoscenza del risultato dello scontro diretto tra Sciaffusa e Rapperswil-Jona, che si affronteranno quest’oggi sul sintetico del LIPO Park.

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

BCL, neanche il Winterthur riesce a fermare la cor... Il turno pasquale è risultato essere una manifestazione di superiorità da parte del Servette capolista, andato a imporsi a Winterthur nel big-match ...
BCL, la preview di Chiasso-Losanna: dentro l’... Sei giorni dopo aver dato battaglia nella città di Calvino, tornando a casa con le pive nel sacco, il Chiasso riprende il suo cammino in campionato ...
Chiasso, grane con lo sponsor tecnico: debiti per ... Oltre alla complicata situazione di classifica, il Chiasso deve anche confrontarsi con il malumore dello sponsor tecnico, la Miracle Kill A riferir...
Rapperswil, i legamenti crociati di Zenuni fanno c... Ilir Zenuni - © fcrj.ch In piena lotta per cercare di mantenere il posto nella categoria cadetta, il Rapperswil-Jona incassa un duro colpo, in qua...
Chiasso, l'”indigesto” arbitro Sven Wo... Sven Wolfensberger - © Twitter (@svwol) Domani sera alle ore 20:00 il Chiasso ospiterà il Losanna sul terreno del Riva IV nel quadro della 30ª gio...
Aarau, sottoscritto un contratto triennale con il ... Marvin Hübel - © fcaarau.ch L'Aarau ha comunicato di aver legato a sé per i prossimi tre campionati il talentuoso portiere Marvin Hübel Il 16enne...
Chiasso, colpo duro da assorbire per mister Manzo:... Leart Iberdemaj - © fcchiasso.ch Per le sette sfide che decideranno il futuro nella città di confine, il Chiasso dovrà rinunciare all'apporto di L...
Amichevoli, l’Aarau si sbarazza del Grasshop... © Twitter FC Aarau In un test amichevole infrasettimanale, l'Aarau ha rifilato una comoda manita alla formazione Under 21 del Grasshopper Sul ter...
Lucerna, il giovane portiere Simon Enzler rinnova ... Simon Enzler - © FC Luzern Il Lucerna ha reso noto di aver rinnovato il contratto del giovane portiere Simon Enzler, che si è accordato fino al te...
Kriens, ufficializzato il rinnovo biennale del med... A un mese e mezzo dalla fine del campionato, Diogo Costa ha deciso che vestirà la maglia del Kriens ancora per parecchio tempo Il 24enne mediano, d...