Alle ore 20:00 di domani, giovedì 16 maggio, prenderà avvio sul terreno della Schützenwiese di Winterthur il duello tra i locali e il Chiasso

La sfida, valida per la 34ª e terzultima giornata di Brack.ch Challenge League, avrà più valore per gli ospiti che per i padroni di casa. Questi ultimi si trovano infatti in una situazione di classifica in cui non può più accadere nulla: i dieci punti di distanza dal secondo posto e i quattordici sul decimo fanno in modo che la stagione dei biancorossi si chiuda anonimamente.

D’altro canto, i rossoblù viaggeranno verso il Canton Zurigo con il coltello tra i denti e con la consapevolezza di potersela giocare contro chiunque e dovunque. La vittoria di sabato sera contro il Rapperswil-Jona è stata la conferma di una squadra viva e per nulla rassegnata a rimanere la lanterna rossa del campionato cadetto fino in fondo.

I ragazzi di mister Andrea Manzo dovranno approcciare la gara senza l’oppressione di dover già decidere il confronto negli istanti iniziali. Anche se una rete in avvio risulterebbe sicuramente importante, conterà avere pazienza e calma per colpire nei momenti giusti. Un altro aspetto rilevante sarà il fatto di evitare di correre rischi nel finale come accaduto nell’ultimo turno con i sangallesi per via del cartellino rosso comminato a Elia Alessandrini.

Il bilancio stagionale tra le due compagini espone una perfetta parità. Un successo per parte e un pareggio. Per far pendere la bilancia dalla propria parte, i sottocenerini dovranno conquistare la posta piena. Tornare a casa con i tre punti significherebbe dar seguito alla gioia casalinga con il Rappi e arrivare alle ultime due, fondamentali, partite della stagione (contro Aarau e Wil) con una fiducia tale da credere nell’impresa di riuscire a mantenere il posto nella categoria cadetta.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: