© fcaarau.ch

Dopo un avvio di campionato da codice rosso (6 sconfitte consecutive), l’Aarau ha ripreso il proprio cammino e, con il successo di Rapperswil, ha infilato il nono incontro senza battute d’arresto (8 vittorie e 1 pareggio)

La squadra bianconera – che non conosce la parola sconfitta dallo scorso 20 ottobre (3-1 contro il Servette) e che con 29 punti conquistati in 20 partite si trova in quarta posizione in Brack.ch Challenge League, a due sole lunghezze dalla seconda piazza, occupata dal Losanna – si è imposta al Grünfeld grazie alle reti di Varol Tasar (6′) e Markus Neumayr (86′). Per i sangallesi momentaneo pareggio di Joel Schmied al 69′, due giri di lancetta dopo il rosso comminato a Lavdrim Rexhepi.

Due reti nel breve spazio di sei minuti – tra il 26′ e il 32′ – hanno permesso al Kriens di battere il Winterthur e di lasciare l’ultimo posto della graduatoria. A far gioire il pubblico del Kleinfeld ci hanno pensato Omer Dzonlagić ed Edmond Selmani.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: