La vita di Markus Neumayr è tornata a essere serena – © aargauerzeitung.ch

Chiusa la sfortunata parentesi in Iran tra le fila dell’Esteghlal FC, Markus Neumayr non ha tentennato un attimo ad accettare l’offerta dell’Aarau, la prima squadra a farsi avanti per averlo con sé

In un’intervista esclusiva rilasciata al quotidiano locale Aargauer Zeitung, il 32enne centrocampista tedesco, in possesso pure del passaporto rossocrociato, ha rivelato che la scelta di giocare per il club bianconero “è stato un atto dovuto nei confronti di una società che mi ha cercato per prima”. E questo “nonostante avessi altre offerte interessanti sul tavolo”.

Eppure, l’ultima avventura in terra d’Oriente non era iniziata in maniera egregia: “Una volta abbiamo giocato davanti a 90’000 spettatori, uno spettacolo per qualsiasi giocatore, che non attende altro che questi momenti”. Con il tempo, però, le sensazioni positive si sono tramutate in negatività e la vita è diventata insopportabile: “Per i tifosi ero la superstar, ma io non me la sentivo di giocare questo ruolo”.

“Il piano famigliare era inizializzare a una nuova cultura i nostri figli – racconta ancora l’ex calciatore del Bellinzona -. Una vita così faticosa non è però l’ideale per loro”. La distanza dai propri cari è risultata infine l’aspetto determinante per cambiare strada e prendere vie diverse. Ora, a 32 anni è tornato a respirare la tranquillità della Svizzera, Paese che conosce come le sue tasche. La scelta di accasarsi all’Aarau è stata fatta appunto per questo: giocare sereno, sapendo di non venir criticato per quello o per chi sei. Questa è la nuova vita di Markus Neumayr, un ragazzo semplice che in campo ama fare le cose in grande.

Condividi!
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

RSL/BCL, il calcio svizzero piange Aniello Fontana Aniello Fontana si è spento domenica sera all'età di 71 anni - © fcschaffhausen.chNella serata di domenica è scomparso all'età di 71 anni Aniello...
Amichevoli, immediato riscatto del Servette in ter... © Twitter Servette FCTre giorni dopo aver perso 3-1 con i croati del Rijeka, il Servette ha superato con il medesimo risultato la Victorious  Equ...
Amichevoli, Sion: che scoppola! Aarau: che vittori... © fcaarau.chSion e Aarau si sono affrontate in un test amichevole, con un vincitore a sorpresa Al Calista Luxury Resort di Belek, in Turchia, i ...
AC Bellinzona – Test amaro in quel di Kriens... Buona prestazione, ma il risultato finale non sorride ai granata. Nel primo dei quattro test amichevoli il Biscione scivola sul campo del Kriens. Nel...
Amichevoli, il Losanna impone il pari all’Un... © Twitter 1. FC Union BerlinIn un test internazionale disputato nel suo ritiro spagnolo, il Losanna ha pareggiato contro i tedeschi dell'Union Be...
Calciomercato, Rapperswil senza freni: al Grünfeld... Sangoné Sarr - © Keystone/FCZIl Rapperswil-Jona, invischiato nella zona calda della classifica, non ha alcuna intenzione di scendere di categoria...
Team Ticino, intervista a Nikola Milosavljevic Intervista del Team Ticino a Nikola Milosavljevic, da poco accasatosi a Chiasso.Nikola Milosavljevic è passato, nei giorni scorsi, d...
Amichevoli, pari e patta tra Servette e Olhanense © Twitter Servette FCNel suo primo incontro amichevole in terra lusitana, il Servette ha impattato con l'Olhanense al Browns Sports & Leisure C...
Amichevoli, club romandi a forza 3 su rumeni e cin... © Twitter FC SionContinuano senza sosta gli incontri di preparazione delle nostre squadre in vista del girone di ritorno dei due maggiori campionat...
Chiasso, la promessa dell’azionista di maggi... Andrey Ukrainets (a sinistra), azionista di maggioranza del Chiasso, stringe al Presidente rossoblù Maurizio Cattaneo - © fcchiasso.chAndrey Ukrain...