Il  FC Wil ha consegnato un nuovo ricorso presso il Tribunale della Swiss Football League contro la penalizzazione di tre punti decisa il 5 aprile dalla Commissione disciplinare della SFL. Il club di Challenge League non avrebbe pagato regolarmente gli stipendi del mese di gennaio. Prima del 30 marzo, il club aveva già presentato un primo ricorso contro la penalizzazione di altri tre punti a causa della violazione del regolamento in tema di licenze. Attualmente il Wil non verrà privato di parte dei 28 punti che ha in classifica in quanto in virtù dei ricorsi ha ottenuto l’effetto della sospensiva.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS