Una rete di Anthony Sauthier alla metà della ripresa ha deciso l’anticipo a favore del Servette: determinante la zampata del difensore su corner di Wüthrich. Una partita mediocre che non è mai decollata in quanto a ritmo ed a emozioni.

Nel Servette, Meho Kodro conferma il 4-2-3-1 con Cespedes dall’inizio al posto del giovane Imeri, Berisha davanti nel rulo che è stato per due partite dell’infortunato Alphonse e la sorpresa di Miroslav Stevanovic per Vitkieviez. Tra i padroni di casa, sorprende l’esclusione tra i 18 di Kllokoqi che aveva giocato da titolare la scorsa settimana contro il Winterthur.

Unico brivido del primo tempo dopo soli 5’ quando Mfuyi è bravo ad intervenire d’anticipo su Chagas mentre l’attaccante cerca di  involarsi verso la porta di Frick. Poco o nulla nei restanti 40′ giocati a ritmo zero.

Ripresa poco diversa con il Servette incapace di mutare quell’atteggiamento negativo già visto nelle prime due partite. Così, ad evitare la terza beffa di fila negli ultimi minuti ci ha pensato la dea bendata che ha negato il goal a capitan Chagas la cui conclusione a otto minuti dal termine si è spenta sul palo della porta di Frick. Finale nervosetto, ma senza occasioni.

FC Rapperswil-Jona – Servette FC 0:1 (0:0)

Rete: 65′ Sauthier o:1.

FC Rapperswil-Jona (4-2-3-1): Yanz; Güntensperger, Sülüngöz, Simani, Elmer; Rohrbach, Jaggy; Ramadani (65′ Wicht), Kubli (72′ Salanovic), Shadani; Chagas. All. Meier

A disposizione: Baumann, Pecci, Trachsel, Teixeira, Hlbling.

Servette FC (4-2-3-1): Frick; Sauthier, Sarr, Mfuyi, Le Pogam; Cespedes (90′ Imeri), Fabry; M.Stevanovic, Wüthrich, Lang ; Berisha (70′ Lungoyi). All. Kodro

A disposizione: Gonzalez, Vitkieviez, Willie, Cadamuro, Antunes.

Note: Grünfeld – 3111 spettatori – Arbitro: Tomasz Superczynski. FCRJ senza Da Silva, Kleiber, Schwizer e Staubli (infortunati), Mustafi e Kllokoqi (non convocati). Servette senza Alphonse, Hasanovic, D. Stevanovic (infortunati). Ammoniti: 31′ Le Pogam, 55′ Fabry, 90′ Cespedes, 90′ Chagas.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS