Ana-Maria Crnogorčević (al centro) – © FC Barcelona Femení

Dopo un anno e mezzo trascorso nell’estremo Ovest degli Stati Uniti, la calciatrice svizzera Ana-Maria Crnogorčević torna in Europa, dove vestirà, almeno sino al termine della corrente stagione, la gloriosa maglia del Barcellona!

La 29enne elvetica di origine croata, diventata di recente la miglior marcatrice con la selezione rossocrociata, lascia così le compagne delle Portland Thorns per rinforzare la squadra blaugrana per questo campionato. Nel contratto è inserita un’opzione per prolungare il matrimonio di ulteriori dodici mesi. Elemento polivalente e dotata di una buona tecnica, può giostrare sia come laterale destra di difesa che come attaccante.

Nella giornata di ieri si è sottoposta alle visite mediche di ritiro presso l’Ospedale della metropoli catalana e i servizi medici della Ciudad Deportiva Joan Gamper, un passo necessario per formalizzare l’ingaggio. La nuova giocatrice azulgrana indosserà il numero 18 e si unirà alle nuove compagne martedì prossimo, 10 dicembre 2019.

«Qui è tutto super professionale, non è facile vederlo nel calcio femminile. È un onore essere qui. La squadra è veramente forte, con tante ragazze che vestono la maglia della propria nazionale. Ogni anno, il club sta lavorando ottimamente per migliorarsi. È un piacere osservare la sua crescita. Sono altresì molto contenta di poter disputare la Champions League. La scorsa annata, il Barça ha conquistato la finale e spero che la storia si ripeta. Non vedo l’ora di iniziare a giocare», le prime parole di Ana-Maria Crnogorčević al sito web ufficiale del suo nuovo datore di lavoro.