Jung-Bin Park (a sinistra), a fianco dell’amministratore delegato granata Constantin Georges – © Servette FC

Il Servette ha anticipato i tempi e ha comunicato di aver reclutato il calciatore sudcoreano Jung-Bin Park

Il 25enne attaccante raggiunge immediatamente la società granata, con cui ha sottoscritto un accordo valido fino al 30 giugno 2020 con opzione per una stagione supplementare, e sarà a disposizione del tecnico Alain Geiger già per il match casalingo di sabato contro il Basilea. Dotato di buona tecnica e di un ottimo controllo di palla, Park era libero da qualsiasi vincolo contrattuale dall’estate dopo la fine del suo contratto con i danesi del Viborg FF.

Il giocatore asiatico, che indosserà la maglia numero 16, si è formato a Wolfsburg, ma ha debuttato in 1. Bundesliga con il Greuther Fürth nel mese di gennaio del 2013. Nella massima serie tedesca ha collezionato nove apparizioni. Prima dell’approdo in riva al Lago Lemano, il suo percorso lo ha portato a vestire le maglie di Karlsruhe, Hobro e Viborg.

Constantin Georges, amministratore delegato del sodalizio, ha affermato: «Jung-Bin Park completa un effettivo di qualità e sono certo che si presterà al meglio alle necessità dell’allenatore nel suo settore offensivo».